Domenica 19 Maggio 2019

Terzo valico

‘Cociv ha cambiato registro. Ed era necessario farlo’

‘Cociv ha cambiato registro. Ed era necessario farlo’

Prove di analisi dell'aria che si respira sul cantiere

Per iniziativa del commissario di governo per il Terzo valico, Iolanda Romano, ieri l’amministratore straordinario del Cociv, Marco Rettighieri, è stato ad Arquata Scrivia per illustrare agli esponenti degli organi di informazione la gestione del rischio amianto, dentro e fuori i cantieri, e il sistema di monitoraggio ambientale.
Per spiegarlo, sono intervenuti a Pozzo Radimero, dove la talpa sta scavando il tunnel sotto l’Appennino, il direttore generale di Arpa Piemonte, Angelo Robotto, la responsabile dello Spresal dell’Asl di Alessandria, Marina Ruvolo, il direttore del settore ambiente della Provincia, Claudio Coffano, il direttore del Cociv, Nicola Meistro, e il direttore del settore ambiente della Regione Piemonte, Andrea Carpi.
L’obiettivo era quello di chiarire una volta per tutte come vengono fatti i controlli all’interno dei cantieri e all’esterno, per salvaguardare dal rischio amianto chi lavora per costruire il Terzo valico e chi vive nelle zone interessate dai lavori della grande infrastruttura.

Sul 'Piccolo' oggi in edicola il racconto del 'viaggio'.

LE ULTIME NOTIZIE
Maxi sequestri della Finanza

Valenza

Maxi sequestri
della Finanza

17 Maggio 2019 alle 15:10

Beni di grande valore sequestrati dalla Finanza a un imprenditore. Si tratta di un cospicuo ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati