Venerdì 14 Dicembre 2018

Il caso

Novi - Tortona tra contrasti e nuovi disagi

Novi - Tortona tra contrasti e nuovi disagi

Rete ferroviaria italiana è disponibile a collaborare con Trenord per prendere in considerazione la fattibilità di riapertura di stazioni ferroviarie (Cassano Spinola e Villalvernia) attualmente non operative per cercare di ridurre il disagio che deriverà ai pendolari la chiusura della tratta ferroviaria tra Novi e Tortona per 4 anni e 4 mesi.

Il punto della situazione che si verificherà tra poco più di due mesi è stato fatto nel corso di una riunione tecnica ospitata presso la sala consiliare del Comune di Novi alla quale hanno partecipato i rappresentanti dell’Associazione pendolari novesi presieduta da Andrea Pernigotti, di Assoutenti. Presenti anche il Commissario governativo per il terzo valico, Iolanda Romano, gli amministratori dei comuni di Novi Ligure, Pozzolo Formigaro e Tortona, i rappresentanti del Coordinamento pendolari di Tortona, di Rfi e dell’Ufficio stampa di Trenitalia.

Rammarico di tutti i presenti, sottolineato dall’introduzione iniziale del sindaco di Novi, Rocchino Muliere, è stato suscitato dall’assenza di rappresentanti di Regione Lombardia, Regione Piemonte e Trenord, considerati fondamentali per la piena operatività della riunione.

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Novara

Sanzioni pesanti: tre turni a Di Gregorio, portiere del Novara, ma anche due a Giuseppe Prestia

Calcio - Grigi

Stangata Prestia, due turni. Si farà ricorso?

14 Dicembre 2018 alle 00:06

La stangata. Pesantissima. In un momento in cui l’Alessandria di tutto avrebbe avuto bisogno ...

Alessandria Novara

Il resposabile degli steward ferito dopo l'agguato dei tifosi novaresi

Il fatto

Tafferugli prima
del derby, due feriti

12 Dicembre 2018 alle 20:47

Agguato dei tifosi del Novara  mezzora prima del fischio d'inizio del derby. Una quidicina di ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati