Giovedì 21 Marzo 2019

Il caso

Il centro storico è di nuovo preso d’assedio dai piccioni

Il centro storico è di nuovo preso d’assedio dai piccioni

Il centro di Novi Ligure è di nuovo preso d’assedio dai piccioni, che hanno invaso ogni angolo, pubblico e privato della città, sino a far diventare insopportabile la situazione, perché depositano il loro guano (escremento) su davanzali, poggioli, cortili, strade, piazze, cortili e stanno rendendo complicato persino stendere il bucato.
Di questo se ne lamentano maggiormente le massaie, che non perdono occasione per sollecitare il cronista a riportare in cronaca un problema che è evidente a tutti e, a quanto pare, di difficile soluzione.
Ci sono periodi in cui il numero di piccioni pare sopportabile e altri, come questo, in cui si registra una vera e propria invasione.
Circa undici mesi fa, verso la metà del mese di settembre 2016, si registrò un’altra recrudescenza del problema, che suscitò un’ondata di indignazione da parte della popolazione.
Qualche settimana dopo il sindaco Rocchino Muliere dapprima consigliò ai dipendenti di interrompere il flusso dell’acqua alle fontane e poi di svuotarle, temendo che fossero diventate il richiamo per i colombacci.

Sul 'Piccolo' in edicola tutti gli approfondimenti.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati