Venerdì 22 Giugno 2018

Il caso

Autotrasportatori, no alla restituzione degli acconti all’Ilva

Autotrasportatori, no alla restituzione degli acconti all’Ilva

Gli autotrasportatori creditori dell’Ilva hanno deciso: non restituiranno gli acconti ricevuti nei mesi scorsi a parziale pagamento dei viaggi effettuati per conto dell’azienda siderurgica, dei quali attendono il pagamento da anni.
L’ennesima beffa nei loro confronti dopo mesi passati a rimbalzare tra creditori prededucibili e creditori chirografari, è arrivata a metà settembre quando i commissari straordinari Piero Gnudi, Enrico Laghi e Corrado Carubba hanno avanzato la richiesta di restituzione degli acconti perché è in corso il passaggio di proprietà dell’Ilva (per il quale si profilano tempi lunghi) e vogliono presentare conti in ordine alla società subentrante.

Si trattava di acconti a parziale pagamento di viaggi che gli autotrasportatori hanno effettuato negli ultimi due anni per l’Ilva, regolarmente fatturati con relativo versamento dell’Ilva, senza ricevere pagamenti.

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Di Masi

Nessuna dichiarazione dal presidente dopo l'annuncio della chiusura di Olympic. Ma sui Grigi era stato chiaro sette giorni fa

Calcio - Grigi

Di Masi chiuderà Olympic.
Tifosi preoccupati

21 Giugno 2018 alle 21:26

Da Torino la notizia rimbalza anche in Alessandria. E crea allarme, anche comprensibile a caldo Non ...

Giovanni Carpené

Si è spento a 89 anni Giovanni Carpené (qui con la sorella Onesta), a lungo presidente di Ics e ideatore della StrAlessandria

Lutto

Addio a Giovanni Carpené, 'padre' della cooperazione

21 Giugno 2018 alle 13:11

"Il nome di Giovanni è diventato sinonimo di accoglienza, in ambito sindacale, al fine di seguire ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati