Sabato 23 Marzo 2019

Il caso

Autotrasportatori, no alla restituzione degli acconti all’Ilva

Autotrasportatori, no alla restituzione degli acconti all’Ilva

Gli autotrasportatori creditori dell’Ilva hanno deciso: non restituiranno gli acconti ricevuti nei mesi scorsi a parziale pagamento dei viaggi effettuati per conto dell’azienda siderurgica, dei quali attendono il pagamento da anni.
L’ennesima beffa nei loro confronti dopo mesi passati a rimbalzare tra creditori prededucibili e creditori chirografari, è arrivata a metà settembre quando i commissari straordinari Piero Gnudi, Enrico Laghi e Corrado Carubba hanno avanzato la richiesta di restituzione degli acconti perché è in corso il passaggio di proprietà dell’Ilva (per il quale si profilano tempi lunghi) e vogliono presentare conti in ordine alla società subentrante.

Si trattava di acconti a parziale pagamento di viaggi che gli autotrasportatori hanno effettuato negli ultimi due anni per l’Ilva, regolarmente fatturati con relativo versamento dell’Ilva, senza ricevere pagamenti.

LE ULTIME NOTIZIE
Gran Corsa

Tappa a Ovada, al Caffè Trieste, per i partecipanti alla Gran Corsa

L'evento

Milano-Sanremo in bici d'epoca. Tappa a Ovada

22 Marzo 2019 alle 17:32

Sono partiti da Milano, ieri sera tappa a  Tortona e incontro con Faustino Coppi. Ieri di nuovo in ...

Domenica lo show per 'Il girasole'

Max Corfini

Valenza

Domenica lo show
per 'Il girasole'

22 Marzo 2019 alle 10:59

‘Uno spettacolo per un fiore’ è il titolo dell’appuntamento promosso dal Lions Club Adamas e dal ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati