Domenica 23 Settembre 2018

La protesta

Gli albergatori: "Abolite la tassa di soggiorno"

Gli albergatori: "Abolite la tassa di soggiorno"

La ribellione che covava sotto le lenzuola da un mese e mezzo sta esplodendo. È quella degli albergatori novesi contro la tassa di soggiorno: passata la full immersion nel lavoro durante un periodo propizio, gli imprenditori del settore alberghiero hanno preso coscienza di quanto pesa nel rapporto con i clienti la tassa di soggiorno istituita dall’amministrazione e affidato le contestazioni all’Associazione novese dei commercianti, il cui presidente Massimo Merlano ha esordito definendola «un ulteriore, gravoso, fardello sulle spalle di una categoria di imprenditori rispetto ai quali la stretta fiscale è opprimente.

L’istituzione della tassa di soggiorno è stata una decisione unilaterale comunicata dall’amministrazione comunale alle associazioni di categoria il 20 dicembre. Decisone affrettata, non discussa e condivisa, che solleva molte perplessità».

LE ULTIME NOTIZIE
Simone Dispensa

Simone (primo da sinistra) con i compagni di classe della 5E del liceo Amaldi di Novi

Novi

Domani mattina l'ultimo saluto a Simone Dispensa

23 Settembre 2018 alle 12:35

Sarà celebrato alle ore 10,30 di domani, lunedì, nella chiesa della parrocchia del Sacro Cuore a ...

Alessandria tifosi

La campagna abbonamenti si è chiusa a quota 900. Con un forte incremento negli ultimi giorni

Calcio - Grigi

Abbonamenti a quota 900. Pro senza Ledesma

22 Settembre 2018 alle 22:01

Sarà l'effetto Juve. Sarà quella scintilla, per utilizzare l'espressione di Gaetano D'Agostino, che ...

Mandrogne, scomparso 32enne

Il caso

Mandrogne, scomparso 32enne

22 Settembre 2018 alle 11:08

Mandrogne: diramate le ricerche di un uomo di 32 anni di cui non si hanno più notizie almeno dalla ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati