Venerdì 19 Aprile 2019

La protesta

Gli albergatori: "Abolite la tassa di soggiorno"

Gli albergatori: "Abolite la tassa di soggiorno"

La ribellione che covava sotto le lenzuola da un mese e mezzo sta esplodendo. È quella degli albergatori novesi contro la tassa di soggiorno: passata la full immersion nel lavoro durante un periodo propizio, gli imprenditori del settore alberghiero hanno preso coscienza di quanto pesa nel rapporto con i clienti la tassa di soggiorno istituita dall’amministrazione e affidato le contestazioni all’Associazione novese dei commercianti, il cui presidente Massimo Merlano ha esordito definendola «un ulteriore, gravoso, fardello sulle spalle di una categoria di imprenditori rispetto ai quali la stretta fiscale è opprimente.

L’istituzione della tassa di soggiorno è stata una decisione unilaterale comunicata dall’amministrazione comunale alle associazioni di categoria il 20 dicembre. Decisone affrettata, non discussa e condivisa, che solleva molte perplessità».

LE ULTIME NOTIZIE
Viaggiatori si ribellano al furto

Gli agenti della Polfer durante l'operazione

Novi Ligure

Viaggiatori si ribellano
al furto

18 Aprile 2019 alle 09:11

Il treno regionale veloce Torino-Genova mercoledì mattina è rimasto fermo per oltre un quarto d’ora ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati