Domenica 27 Maggio 2018

Il caso

Marciapiedi alti e gli autobus non utilizzano le pedane disabili

Marciapiedi alti e gli autobus non utilizzano le pedane disabili

Non c’è pace per il trasporto pubblico e privato locale. Oltre alle ben note difficoltà a far quadrare i bilanci delle aziende di trasporto persone su gomma e i problemi dei treni dovuti a linee chiuse per lavori, adesso emergono le difficoltà delle persone affette da disabilità motoria ad utilizzare il trasporto pubblico locale.

L’argomento è stato affrontato dal Disability manager del Comune di Novi Ligure, Bruno Ferretti: "I trasporti pubblici e privati spesso disattendono a quelle che dovrebbero essere leggi di buonsenso, ma comunque anche culturali, per quel che riguarda il trasporto dei disabili. Abbiano assistito e continuiamo ad assistere, purtroppo, a scuole che non organizzano gite perché magari all’interno di una classe c’è una persona con disabilità. Questo a me dispiace molto".

LE ULTIME NOTIZIE
Auto storiche, il finale in piazza

Un momento della kermesse in piazzetta della Lega

L'evento

Auto storiche, il finale
in piazza

26 Maggio 2018 alle 14:34

Domani, domenica, dalle 9 alle 12 in piazza Garibaldi, ultimo atto della 28esima edizione del ...

Casalnoceto, schianto mortale

la tragedia

Casalnoceto, schianto mortale

26 Maggio 2018 alle 09:09

Schianto mortale questa mattina, verso le 6.30, sulla strada provinciale 99, a Casalnoceto. Si ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati