Venerdì 19 Aprile 2019

La storia

S’ammala l’autista, un disabile resta a piedi

S’ammala l’autista, un disabile resta a piedi

Ci sono momenti nella vita delle persone e delle aziende in cui tutto sembra andare al contrario delle aspettative e delle ambizioni.

È il caso del Cit di Novi, che dopo gli incontri della scorsa settimana dei rappresentanti sindacali, prima con il sindaco di Novi Ligure, Rocchino Muliere, poi con i vertici aziendali, sabato non è riuscito ad evitare l’interruzione del servizio del trasporto pubblico urbano derivante dal malore di un autista il quale, sentendosi impossibilitato a proseguire il suo lavoro e a salvaguardia della sua e dell’altrui incolumità, ha avvisato l’azienda e si è fermato. Non è stato possibile sostituirlo e per questo motivo il servizio è stato interrotto dalle 16 alle 20.

LE ULTIME NOTIZIE
Viaggiatori si ribellano al furto

Gli agenti della Polfer durante l'operazione

Novi Ligure

Viaggiatori si ribellano
al furto

18 Aprile 2019 alle 09:11

Il treno regionale veloce Torino-Genova mercoledì mattina è rimasto fermo per oltre un quarto d’ora ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati