Lunedì 28 Maggio 2018

La storia

S’ammala l’autista, un disabile resta a piedi

S’ammala l’autista, un disabile resta a piedi

Ci sono momenti nella vita delle persone e delle aziende in cui tutto sembra andare al contrario delle aspettative e delle ambizioni.

È il caso del Cit di Novi, che dopo gli incontri della scorsa settimana dei rappresentanti sindacali, prima con il sindaco di Novi Ligure, Rocchino Muliere, poi con i vertici aziendali, sabato non è riuscito ad evitare l’interruzione del servizio del trasporto pubblico urbano derivante dal malore di un autista il quale, sentendosi impossibilitato a proseguire il suo lavoro e a salvaguardia della sua e dell’altrui incolumità, ha avvisato l’azienda e si è fermato. Non è stato possibile sostituirlo e per questo motivo il servizio è stato interrotto dalle 16 alle 20.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati