Martedì 23 Aprile 2019

La crisi

Ilva sull’orlo del baratro: accordo o tracollo

Ilva sull’orlo del baratro: accordo o tracollo

Fumata nera al termine dell’incontro di ieri sull’Ilva al Ministero dell’industria e dello sviluppo economico e commento tranciante del ministro Di Maio: «Arcelor Mittal deve battere un colpo e superare il piano che aveva deciso con Calenda, perché quel piano manda a casa più di 3mila persone. Al momento però da Arcelor Mittal non ci sono passi avanti».

Luigi Di Maio lascia aperta la possibilità per la riconvocazione del tavolo con i sindacati già in settimana ma precisa: «Senza una offerta migliorativa del piano occupazionale non ci sarà una nuova convocazione».

Sul 'Piccolo' in edicola tutti gli approfondimenti. 

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati