Venerdì 19 Aprile 2019

La svolta

Accordo: ora l’Ilva è di Arcelor Mittal

Accordo: ora l’Ilva è di Arcelor Mittal

Il momento della firma

Accordo raggiunto: l’Ilva è salva e, se i suoi dipendenti nelle assemblee di lunedì accetteranno l’ipotesi di accordo siglata ieri, dal 15 settembre l’azienda siderurgica sarà di Arcelor Mittal.

L’intesa, trovata al termine di una trattativa protrattasi per venti ore, proseguita per l’intera notte tra mercoledì e giovedì, è stata trovata alle 8 di ieri, poi ci sono volute altre cinque ore per permettere alle parti di rileggere il voluminoso testo dell’ipotesi di accordo, che lunedì e martedì sarà sottoposta al giudizio dei lavoratori. Le assemblee allo stabilimento di Novi Ligure sono già state convocate.

L’intesa è stata raggiunta dopo un negoziato-fiume al ministero dell’Industria e dello Sviluppo economico in presenza del ministro Luigi Di Maio, dei sindacalisti e dei vertici di Arcelor Mittal, l’azienda anglo-indiana che, salvo ulteriori e al momento non ipotizzabili colpi di scena, diventerà proprietaria dell’Ilva: prevede 10.700 assunzioni immediate dei lavoratori.

LE ULTIME NOTIZIE
Viaggiatori si ribellano al furto

Gli agenti della Polfer durante l'operazione

Novi Ligure

Viaggiatori si ribellano
al furto

18 Aprile 2019 alle 09:11

Il treno regionale veloce Torino-Genova mercoledì mattina è rimasto fermo per oltre un quarto d’ora ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati