Sabato 23 Febbraio 2019

Politica

Odg a sorpresa, bufera in consiglio comunale

Odg a sorpresa, bufera in consiglio comunale

Il municipio di Novi Ligure

Bufera causata da forte vento di campagna elettorale, ieri sera, nel consiglio comunale di Novi Ligure, dove i sei consiglieri di minoranza hanno abbandonato l’aula per protestare contro l’inserimento nell’ordine del giorno della seduta dell’approvazione del Piano di assetto idrogeologico.

Seguendo il linguaggio burocratese usato ieri, il punto 5 dell’ordine del giorno prevedeva l’approvazione del progetto definitivo della variante strutturale di adeguamento del piano regolatore generale alle disposizioni del Piano di assetto idrogeologico e alla prevenzione del rischio sismico: a scatenare la polemica, è stata l’aggiunta dell’argomento all’ordine del giorno della seduta, considerata prevaricazione della Conferenza dei capigruppo.

I consiglieri di minoranza Marco Bertoli, Costanzo Cuccuru, Maria Rosa Porta, Fabrizio Gallo, Lucia Zippo e Giacomo Chirico hanno abbandonato l’aula in segno di protesta, ritenendola una prevaricazione.

All’inizio della protesta, i consiglieri di minoranza hanno letto un documento molto critico nei confronti dell’assessore all’Urbanistica, Maria Rosa Serra, e poi chiesto la sospensione dell’assemblea per una riunione, che ha poi portato alla disponibilità ad analizzare il progetto definitivo del Pai.

A quel punto, la maggioranza ha scelto di stralciare l’argomento per rimandarlo ad altra seduta e gli esponenti di Lega, Movimento civico popolare e Movimento 5 Stelle hanno abbandonato l’aula.

Tutto finito? Macché: poco fa i gruppi di maggioranza e opposizione hanno convocato le rispettive conferenze stampa alla stessa ora, le 18 di oggi, in due sale diverse di palazzo Pallavicini.

LE ULTIME NOTIZIE
‘Contromano’ fino a quando?

Focus

‘Contromano’
fino a quando?

22 Febbraio 2019 alle 15:10

Quante volte avete avuto da ridire con qualche ciclista beccato ‘contromano’? Un comportamento a ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati