Giovedì 20 Settembre 2018

Il report

Caritas: più italiani e meno stranieri

Caritas: più italiani e meno stranieri

Sono stati in maggioranza italiani coloro che si sono rivolti nel 2016 allo Sportello Caritas di via Santa Teresa, contrariamente agli anni precedenti. Durante l’anno sono stati in modo continuativo 78 capi famiglia in rappresentanza di 222 familiari e una ventina di persone sono passate saltuariamente.

La frequenza media durante il mercoledì e sabato è stata di circa 20 capi famiglia e la frequenza delle persone assistite in modo continuativo è di 81 italiani, 37 Ecuador, 26 Marocco, 24 Perù, 20 Romania, 19 Albania, 5 Polonia, 4 Macedonia, 3 Slovenia, 2 Congo, 1 Ucraina.

Si registra un ulteriore calo delle famiglie straniere in quanto molte si sono trasferite altrove per cercare lavoro o sono ritornate ai loro paesi d’origine. Un impegno delicato dei volontari i quali per migliorare la loro capacità relazionale hanno anche partecipato ad un corso di “Formazione sull’Educazione all’Ascolto” tenuto da Roberto Beverino

LE ULTIME NOTIZIE
Alunni trasferiti, c'è il pulmino

La sede dell'istituto comprensivo

Tortona

Alunni trasferiti,
c'è il pulmino

18 Settembre 2018 alle 15:21

Per gli studenti della scuola media del Comprensivo B di Tortona, trasferiti in zona Dellepiane a ...

Impianto fanghi, iniziati i presidi

Un volantino del Comitato 3A

Ambiente

Impianto fanghi,
iniziati i presidi

18 Settembre 2018 alle 13:41

Oggi dalle 13 alle 14 e domani alla stessa ora, presidio del Comitato 3A davanti alla prefettura di ...

Opere pubbliche: zone industriali, nuovo decoro

Anche 150mila euro per la Passeggiata Sisto

Il piano

Le zone industriali
e il  nuovo decoro

18 Settembre 2018 alle 11:10

Un investimento di 300mila euro fino al 2021 «per restituire decoro alle zone industriali della ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati