Il report

Caritas: più italiani e meno stranieri

Caritas: più italiani e meno stranieri

Sono stati in maggioranza italiani coloro che si sono rivolti nel 2016 allo Sportello Caritas di via Santa Teresa, contrariamente agli anni precedenti. Durante l’anno sono stati in modo continuativo 78 capi famiglia in rappresentanza di 222 familiari e una ventina di persone sono passate saltuariamente.

La frequenza media durante il mercoledì e sabato è stata di circa 20 capi famiglia e la frequenza delle persone assistite in modo continuativo è di 81 italiani, 37 Ecuador, 26 Marocco, 24 Perù, 20 Romania, 19 Albania, 5 Polonia, 4 Macedonia, 3 Slovenia, 2 Congo, 1 Ucraina.

Si registra un ulteriore calo delle famiglie straniere in quanto molte si sono trasferite altrove per cercare lavoro o sono ritornate ai loro paesi d’origine. Un impegno delicato dei volontari i quali per migliorare la loro capacità relazionale hanno anche partecipato ad un corso di “Formazione sull’Educazione all’Ascolto” tenuto da Roberto Beverino

LE ULTIME NOTIZIE
Chiamparino: "La Cittadella come la Reggia di Venaria"

Il sindaco Rita Rossa tra il presidente Sergio Chiamparino e l'assessore regionale Giuseppina De Santis

Il progetto

Chiamparino: "La Cittadella
come la Reggia di Venaria"

27 Aprile 2017 alle 08:44

Trasformare la Cittadella in una nuova eccellenza dell'offerta culturale e turistica del Piemonte - ...

Alessandria Di Masi Pillon Magalini

Non si è fatta attendere la risposta del Livorno Calcio all'appello del presidente dell'Alessandria

Calcio - Grigi

Livorno: "No a appelli
e sollecitazioni"

25 Aprile 2017 alle 11:05

La Cremonese ha parlato per prima, mettendo tutti a tacere: silenzio stampa di tutti i tesserati ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati