Martedì 18 Settembre 2018

Il caso

Cinghiali e caprioli, proteste in tutto l’Ovadese

Cinghiali e caprioli, proteste in tutto l’Ovadese

«I cinghiali mi sono arrivati anche nell’orto, subito dietro casa - racconta Franco Olivieri, che abita nella campagna di Carpeneto - hanno scavato sotto la rete di recinzione e si sono aperti un buco: mi hanno devastato tutto».
«Ho un boschetto sotto la mia abitazione: per fortuna c’è un pesante cancello di ferro, che chiude l’accesso al giardino: proprio sugli scalini abbiamo trovato chiare tracce del passaggio di questi animali, che hanno lasciato profondi solchi nel terreno» è invece la voce di Piero Perfumo, di Rocca Grimalda. «Ho sentito dei rumori di notte e mi sono affacciata per vedere cosa stesse succedendo: ho visto tre caprioli che brucavano nelle aiole in mezzo alle poltroncine da giardino» aggiunge Anna Oddone di Costa d’Ovada.
Fatti che stanno verificandosi un po’ dappertutto nell’intero territorio dell’Ovadese: dalle zone più montane a quelle collinari e di pianura, ormai la diffusione degli ungolati, siano cinghiali o caprioli, è inarrestabile. C’è gente che se li è visti appunto arrivare sull’uscio di casa, chi li ha incontrati passeggiando , e non sempre sono incontri di tutta tranquillità. Sulle strade appaiono all’improvviso e sono ormai un motivo per prestare grande attenzione, per evitare di investirli, con danni seri alle vetture e agli stessi animali, soprattutto nelle ore serali, quando effettuano gli attraversamenti più impensati.

LE ULTIME NOTIZIE
Alunni trasferiti, c'è il pulmino

La sede dell'istituto comprensivo

Tortona

Alunni trasferiti,
c'è il pulmino

18 Settembre 2018 alle 15:21

Per gli studenti della scuola media del Comprensivo B di Tortona, trasferiti in zona Dellepiane a ...

Impianto fanghi, iniziati i presidi

Un volantino del Comitato 3A

Ambiente

Impianto fanghi,
iniziati i presidi

18 Settembre 2018 alle 13:41

Oggi dalle 13 alle 14 e domani alla stessa ora, presidio del Comitato 3A davanti alla prefettura di ...

Opere pubbliche: zone industriali, nuovo decoro

Anche 150mila euro per la Passeggiata Sisto

Il piano

Le zone industriali
e il  nuovo decoro

18 Settembre 2018 alle 11:10

Un investimento di 300mila euro fino al 2021 «per restituire decoro alle zone industriali della ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati