Sabato 15 Dicembre 2018

Il caso

‘Lercaro’, sbloccata l’intricata vicenda

‘Lercaro’, sbloccata l’intricata vicenda

Sbloccata la situazione al ‘Lercaro’, dove era a rischio anche il pagamento degli stipendi ai 21 dipendenti in seguito al pignoramento del conto, attuato su richiesta di Progest, la società di servizi che è creditrice di oltre un milione di euro. L’ente rischiava l’interruzione totale dell’operatività e quindi si trovava in una situazione gravissima: al compromesso tra le parti si è arrivati per l’intervento in prima persona del sindaco di Ovada, Paolo Lercaro, che ha coinvolto nella trattativa Progest, il direttore Gianpaolo Paravidino, il commissario di Lercaro, e i sindaci di Silvano d’Orba, Tagliolo Monferrato, Rocca Grimalda, Belforte Monferrato, paesi della zona espressamente nominati nell’atto costitutivo dell’Ente , voluto ai tempi dalla benefattrice che lasciò il lascito fondante dell’opera pia.
Nell’accordo intervenuto tra le parti, si è convenuto di liberare il conto corrente dal pignoramento, previo prelevamento di una somma, imputata a pagare una quota parte del debito; si è poi stabilito che verranno pignorati i flussi di versamenti, che arriveranno da parte delle Asl

LE ULTIME NOTIZIE
Valle San Bartolomeo aspetta il Natale

Ferruccio Caviggiola, organizzatore dell'iniziativa

L'iniziativa

Valle San Bartolomeo
aspetta il Natale

15 Dicembre 2018 alle 08:15

Domenica, Valle San Bartolomeo si trasformerà in una piccola Betlemme. Ripercorrendo la vecchia ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati