Mercoledì 26 Settembre 2018

L'allarme

Droga e alcol, i rischi per i ragazzi dell’Ovadese

Droga e alcol, i rischi per i ragazzi dell’Ovadese

Piazza Martiri della Benedicta, luogo della movida

Con l’azione di controllo del territorio, messa in atto dai Carabinieri del Nucleo di Acqui Terme insieme a quelli del territorio, è tornato alla ribalta un problema che purtroppo era già stato presente a più riprese in passato: la droga offerta agli adolescenti.
Con l’arresto del giovane equadoriano che riforniva tre soggetti della città, due albanesi e un minorenne ovadese, è venuto fuori il giro di spaccio che questi tre facevano in città.

Rivolto a giovanissimi: una quarantina sono entrati nel giro dei consumatori. Con un allarme sociale non indifferente: sul problema si stanno mobilitando educatori e forze sociali.

«Purtroppo c’è in alcuni casi una scarsa collaborazione da parte delle famiglie - dicono - giacchè alcuni pensano che si tratti di bravate dell’età, destinate a finire. Non considerano il pericolo, tutt’altro che remoto, degli effetti sulla vita del ragazzo e il rischio, del passaggio a sostanze sempre più pesanti».

LE ULTIME NOTIZIE
Bambino schiacciato dal pick-up di suo padre

La scuola di Quargento, in piazza Primo Maggio, frequentata dai tre figli di Salvatore e Chiara. La donna e i bambini hanno mantenuto la residenza nel paese di origine

La tragedia

Bambino schiacciato dal pick-up di suo padre

25 Settembre 2018 alle 07:56

«Il nostro Pippo». Dicono così a Quargnento, dove Gianfilippo andava alla scuola d’infanzia. Lo ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati