Venerdì 16 Novembre 2018

Il caso

Lercaro: gli stipendi saranno pagati

Lercaro:  gli stipendi saranno pagati

È stato sbloccato il conto del Lercaro: adesso si può procedere a pagare ai dipendenti gli stipendi arretrati di maggio.

C’è stata una complicata trattativa che ha visto di fronte i rappresentanti sindacali, il sindaco di Ovada e l’avvocato che rappresenta la Proges, la ditta creditrice di oltre un milione di euro, che si era attivata per attuare il procedimento di pignoramento: «È stato laborioso, ma siamo riusciti a sbloccare la situazione - spiega Carmen Vecchione, della Cisl Funzione Pubblica Territoriale - il problema degli stipendi dei lavoratori non pagati era assolutamente prioritario e siamo lieti di essere riusciti anche questa volta a risolverlo. È tuttavia necessario sistemare la gestione dell’Ente in modo tale che sia possibile dare una prospettiva positiva al suo futuro e garantire anche chi ci lavora: per poter ottenere questo, è necessario dare una rassicurazione concreta alla società creditrice sul rientro del debito e sulla conduzione della struttura in modo tale da assicurarne la gestibilità».

LE ULTIME NOTIZIE
Legge 194, fischi e urla in consiglio comunale

L’ex sindaco Rossa e l’ex assessore Abonante contestano il presidente Locci

La protesta

Legge 194, fischi e urla
in consiglio comunale

16 Novembre 2018 alle 08:02

Fischi e urla, e addirittura coriandoli e salvaslip gettati sulle teste dei consiglieri comunali: ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati