Venerdì 19 Aprile 2019

La storia

Ovada, città dell’integrazione: migranti al lavoro con i volontari

Ovada, città dell’integrazione: migranti al lavoro con i volontari

Ovada, la città che sa distinguersi anche nel sociale, ha portato a conclusione un importante progetto che ha avuto come protagonisti i migranti coordinati dalle cooperative Social Domus e Idee Solidali, dai volontari, dalla Caritas e dal Comune di Ovada. A conclusione del progetto tutti si sono ritrovati in via Lung’Orba Mazzini per un grazie di quanto è stato fatto e anche per conoscere questi migranti di cui molto si parla.

L’ambizioso progetto che tutti sperano abbia anche un futuro è la sistemazione di circa cinquanta panchine in legno della città situate principalmente in via Lung’Orba Mazzini e in viale Stazione Centrale. Ora tutte le panchine sono state riposizionate accanto ai vasi con l’impegno di intervenire anche nel verde attiguo in condizioni non del tutto felici a causa anche delle elevate temperature.

LE ULTIME NOTIZIE
Viaggiatori si ribellano al furto

Gli agenti della Polfer durante l'operazione

Novi Ligure

Viaggiatori si ribellano
al furto

18 Aprile 2019 alle 09:11

Il treno regionale veloce Torino-Genova mercoledì mattina è rimasto fermo per oltre un quarto d’ora ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati