Venerdì 19 Aprile 2019

L'iniziativa

Grappa Barile candidata per l’Unesco

Grappa Barile  candidata per l’Unesco

Luigi Barile presenta la sua grappa, candidata a patrimonio culturale dell’Unesco

Sarà tutelata come patrimonio culturale dell’Unesco, la grappa Barile, prodotta secondo gli antichi procedimenti a bagno maria? Il cammino per ottenere questo prestigioso riconoscimento è stato iniziato dal titolare della distilleria, Luigi Barile, e dal sindaco di Silvano d’Orba, Ivana Maggiolino.

Si tratta di un distillato di straordinarie qualità, ricavato con una lavorazione legata a una tradizione del tutto particolare, in una struttura che si inserisce nella storia del territorio: gustato dai capi dei più importanti Paesi del mondo al G8 di Genova nel 2001 e al G20 del Canada nel 2010 e premiato nel 2003 alla “Wine&Spirit competition “di Londra, conosciuta come un set di grande esclusività mondiale, con un riconoscimento ritenuto una specie di oscar del settore.

LE ULTIME NOTIZIE
Viaggiatori si ribellano al furto

Gli agenti della Polfer durante l'operazione

Novi Ligure

Viaggiatori si ribellano
al furto

18 Aprile 2019 alle 09:11

Il treno regionale veloce Torino-Genova mercoledì mattina è rimasto fermo per oltre un quarto d’ora ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati