Lunedì 23 Settembre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Teatro

Il canto del coccodrillo, per imparare ad accettarsi

Lo spettacolo mercoledì 26 al Sociale di Valenza

Il canto del coccodrillo, per imparare ad accettarsi

VALENZA - Mercoledì 26 alle ore 19, presso il teatro Sociale di Valenza andrà in scena ‘Il canto del coccodrillo’, l’ultima regia di Daniel Gol per Teatrodistinto.

Si tratta di un lavoro delicato e ironico, leggero e intenso sulla conoscenza e l’accettazione di sé che già dai primi anni della socializzazione sono necessarie per affrontare il rapporto con l’altro; per non essere travolti dalla paura della propria diversità e per amare le fragilità nostre e di chi ci circonda.

Uno spettacolo di teatro d’oggetto e d’attore, che utilizza poche parole, molte bellissime immagini e azioni non convenzionali per raccontare il mondo emotivo del protagonista, il suo viaggio verso la capacità di accettarsi, e la forza di portare chi ha vicino ad amarlo per quello che è, senza calpestare la sua essenza.

‘Il canto del coccodrillo’ è uno spettacolo adatto a bambini e adulti, che accompagna con semplicità gli spettatori a comprendere che i loro limiti, le loro peculiarità e in generale qualunque cosa li faccia sentire diversi dagli altri, non sono nemici da combattere ma nuovi canti, che aspettano qualcuno capace di apprezzarli. In scena: Jacopo Fracasso e Giuseppe Palasciano. Assistente alla regia Laura Marchegiani.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Muore a 22 anni
per colpa di un malore

22 Settembre 2019 ore 08:50
Il dramma

Investito e ucciso mentre rientrava
a casa in bicicletta

18 Settembre 2019 ore 09:17
Alessandria

Muore a 18 anni: dona cuore,
fegato e reni

14 Settembre 2019 ore 20:00
.