Giovedì 23 Novembre 2017

BASKET

Derthona sbanca Reggio
e blinda il secondo posto

Derthona sbanca  Reggioe blinda il secondo posto

Gleen Cosey, 23 punti in riva allo Stretto

Vittoria difficile, combattuta, di grande peso. Il Derthona passa al ‘PalaCalafiore’ di Reggio Calabria (68-78) e mette un altro mattone alla sua eccellente classifica. La squadra di Demis Cavina conferma il suo valore all’interno del campionato e legittima un meritatissimo secondo posto (34 punti, +4 su Legnano che cade ad Agrigento).  71 dei 78 punti finali vengono dalla produzione del quintetto bianconero che ha in Cosey il miglior marcatore con 23 punti.

La partita. Reggio parte forte spinta da un Voskuil che non ha ancora convinto in riva allo Stretto (10 punti nei primi 10’). Garri si incarica di rispondere e al primo mini intervallo l’Orsi ha un punto di vantaggio (14-15). Nella seconda frazione il  Derthona allunga, anche se le percentuali da fuori non aiutano (2/14 nel 26-32 al 20’).

Mira più precisa nella ripresa. Un notevole 5/7  dall’arco permette di toccare la doppia cifra di vantaggio (Greene  per il 32-42 al 24’). Due triple in fila di Luca Garri fissano il 44-57 del 30’. Ma la Viola è viva e la gara non è chiusa. Ancora Voskuil (quattro triple nell’ultimo quarto, prova a trascinare i suoi alla rimonta. L’intensità si alza, ma il Derthona è bravo a  mantenere il controllo della partita fino al 40’ senza rischiare più di tanto. Finisce 68-78.

 

 

Viola – Orsi  68-78

(14-15, 26-32, 44-57)

Viola Reggio Calabria: Taflaj, Gilbert 5, Caroti 4, Fabi 11, Baldassarre 3, Rossato 7, Guariglia 2, Voskuil 36, Marulli, Babilodze. N.e.: Caruso, Pandolfi. All.: Paternoster

Derthona: Greene IV 18, Cosey 23, Alviti, Ricci 12, Sanna 3, Taverna, Conti, Mascherpa 5, Garri 15, Cucci 2. All.: Cavina

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Michele Marcolini

Prima giornata in grigio per Michele Marcolini: allenamento e presentazione

Calcio - Grigi

'Adattare i giocatori il meno possibile al modulo'

22 Novembre 2017 alle 20:27

Un esperto o un giovane? Quando si è trattato di scegliere il successore di Cristian Stellini, la ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati