Calcio

Seconda categoria: Stay rallenta, Fulvius non ne approfitta

Seconda categoria: Stay rallenta, Fulvius non ne approfitta

Il girone M di Seconda categoria, ed in particolare questo rush finale, si sta dimostrando ben superiore alle aspettative e un sicuro candidato alla palma provinciale di torneo più bello dell’ultimo decennio.

Nella domenica in cui ci poteva essere la svolta, la Fulvius non è riuscita a strappare i tre punti, sprecando il clamoroso regalo fatto dal Monferrato che, come da pronostico, ha rallentato la corsa della capolista Stay O’ Party. Un bis di risultati che hanno rilanciato il Bergamasco che vince, non senza fatica, contro un ostico Frassineto e ritorna in gioco, a soli sette giorni da quella sconfitta che sembrava averla invece tagliata fuori dal discorso promozione diretta. Ma ripartiamo con ordine. Pari di rimonta della regina Stay O’ Party che sul difficilissimo campo di San Salvatore, si deve accontentare del pari in rimonta con il Monferrato, sprecando così la possibilità di allungare sull’inseguitrice Fulvius. Padroni di casa in vantaggio con un’autorete di Gregoletto (con una deviazione rocambolesca nel duello con Bonsignore) e pari con Gentile.

Tira un sospiro di sollievo mister Fabio Borlini che impatta per 0-0 contro un’ottima Viguzzolese. Contento per non aver perso terreno sulla capolista, e per aver portato a casa almeno un punto, nonostante l’ottima prestazione di Repetto e compagni. Vita dura anche per il Bergmasco che strappa per 4-3 la vittoria con il Blues Frassineto, grazia anche a Lessio che para un rigore a Lasmano. Vantaggio blustellato con Pelosi e immediata reazione dei ragazzi di Gandini che con una doppietta di Ottonelli ed il centro di Braccio chiudono il primo tempo 2-1. Nella ripresa, su calcio di rigore, Kerroumi accorcia le distanze, mentre Lasmano spreca l’occasione per pareggiare. Nel finale il sigillo di Ottonelli. Poker anche per la Fortitudo che archivia il derby con Castelletto per 4-1. A segno per gli occimianesi Mazzeo, Bet, Cavallone e Rossi. Tanti gol anche in Spinettese-Don Bosco (3-2), mnetre il Quargnento vince di misura sullla Ronzonese. Vantaggio dagli undici metri con Yunes, momentaneo pari casalese con Cerutti, e sigillo di Rampon. Vince il Casalcermelli che archivia 2-0 la pratica solero.
Nel girone N il protagonista della domenica è sicuramente il giocatore della Gaviese Lepori. Partito dalla panchina ha sostituito il concittadino Bisio al 10’ della ripresa, sul risultato di 0-0. E per rispondere al mister che non lo ha scelto per l’undici titolare, il giovane alessandrino ha seguito l’unica strada perseguibile per far cambiare idea al mister: siglare una tripletta. Tre gol in 35’ che se aggiunti ai due di domenica scorsa, portano la media gol dell’attaccante granata a 5 gol in 50 minuti. Con una doppietta di Freoli e i centri di Giusio e Pronzato, il Ponti si aggiudica per 4-2 la partita con la Boschese.

Poker anche per il Tassarolo che supera 4-0 il Bistagno. Divisione di punti per la Mornese che impatta per 2-2 con la Capriatese. A segno Scontrino, Mazzarello, e doppio rigore di Facchino. Vittoria di misura per il Garbagna che espugna il campo del G3 Real Novi per 0-1. Tris del Bistagno che supera l’Ovada per 3-0, mentre l’Ovadese si arrende alla Serravallese per 3-4.

LE ULTIME NOTIZIE
Via Parma, domani riapre il parcheggio

Uno dei piani sotterranei, che resteranno chiusi

Mobilità

Via Parma, domani
riapre il parcheggio

19 Settembre 2017 alle 11:13

Saranno riaperti domani gli otto piani - dal terreno al settimo - del parcheggio di via Parma ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati