Mercoledì 18 Settembre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Rugby

Monferrato, un derby che piace. L'altro proprio no

In C2 successo sul CusPo. Im B pesante stop con VII Torino

Monferrato Rugby

Monferrato vince il derby di C2 in casa del CusPo

Due derby nella stessa giornata. Uno piace, l'altro decisamente meno. Il secondo, per il Monferrato Rugby, è quello di B, in casa del VII Rugby Torino, che avrebbe dovuto essere una rivincita e, anche, un trampolino di lancio verso il podio. Invece, per i leoni è un pesante ko, 26-0 per i torinesi, battuti nettamente dalla seconda forza del torneo. "Gran bella squadra il VII Rugby, che ha legittimato il successo - ammette, amareggiato, l'allenatore Roberto Mandelli - Spiace solo che non abbia trovato il miglior Monferrato". Colpa anche di un lungo elenco di infortunati già alla vigilia, a cui si sono aggiunti, durante la partita, Caponiti, Tescaro, Kiptiu e il presidente Gaggino. Che ha stabiulito un record: esordio in B, dopo pochi minuti lascia il campo per  ammonizione e poi, definitivamente, per infortunio. Tutto in 15 minuti. Gara senza storia, dopo un quarto d'ora torinesi già sul 12-0 con due mete, una della quali trasformata. In superiorità per il giallo a Gaggino, la terza meta con trasformazione, 19-0 all'intervallo. Accenno di reazione, timida, dei monferrini in avvio di ripresa, poi ancora uomo in più per il giallo a Mokom e quarta meta, per il definitivo 26-0. C'è, invece, un derby che convince, e molto, fondamenrtale per l'accesso alla seconda fase della C2: 34-8 in casa del CusPo a Giarole, successo con bonus e balzo in avanti che vale molto, anche per il futuro. In campo anche l'Undet 16 Elite, travolta, in trasferta, da Rovato, 43-7, risultato di sette mete subite e una sola segnata

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Muore a 18 anni: dona cuore,
fegato e reni

14 Settembre 2019 ore 20:00
Spinetta

Bellavita:
bimbo bloccato
da bocchetta della piscina

10 Settembre 2019 ore 07:46
.