Venerdì 24 Novembre 2017

BASKET

Novipiù spaventa la Virtus
Ma gara 1 è di Bologna

Casale regala il primo tempo, poi rimonta e cede nel finale. Martedì gara 2

Novipiù spaventa la VirtusMa gara 1 è di Bologna

Doppia doppia (12 punti e 11 rimbalzi) Jordan Tolbert in gara 1

La Novipiù mette paura alla Virtus ma lascia al PalaDozza la gara 1. Luci ed ombre nella prestazione della Junior che regala il primo tempo (46-32), poi cambia faccia, rimonta, e mette paura alla Virtus. Nel finale manca la durezza necessaria per l’impresa. Bologna vince 74-67. Martedì sera si replica, sempre al PalaDozza. La partita. Casale si porta sul 9-4 e illude. E’ solo un’illusione, infatti, perché la Virtus comincia subito a macinare gioco e oscura la Junior. Bologna ribalta sull'asse Lawson-Umeh e si porta sul 14-9 al 6' (8 punti di Umeh). Il time out di Ramondino arriva poco dopo sul 17-11  fissato dalla tripla di Lawson. Al primo mini intervallo Virtus avanti di 10 sul 26-16.Stessa musica nella seconda frazione con la Junior che non riesce ad arginare il tiro da fuori dei padroni di casa che scappano via. Il gap si allarga. +13 con due triple dell’ultimo arrivato Stefano Gentile (33-20 al 14'). Virtus che allunga sulle ali dell’entusiasmo (41-22 al 16') e chiude al riposo sul 46-32 con 9 su 15 da tre.Decisamente meglio l’avvio di ripresa di Casale (Tolbert 3 fallo) che trova qualche canestro manovrato e sfrutta un avvio soft della Virtus. Gap di nuovo a 10 punti (50-40) dopo 4’ della ripresa. La Virtus si specchia e Casale ne approfitta per sorprenderla e avvicinarla. Tantissimi rimbalzi d’attacco catturati dai rossoblù che vincono il parziale 19-8 e si riportano in scia (54-51 tripla Denegri) riaprendo completamente il match. L’inerzia è di Casale. La Virtus è in difficoltà. Tomassini attacca Bruttini e segna un grande canestro del 58-58 (33’). Nel PalaDozza si alza l’urlo “Casale-Casale”. Ramondino ordina la zona ai suoi per costringere la Virtus a pensare. L'unico canestro di Blizzard e la palla buttata fuori da Umeh sembrano indizi importanti. Si entra nella zona di non ritorno. Casale impatta sul 58-58. Ma nel momento decisivo alla Junior manca la durezza necessaria. Rosselli  e Ndoia confezionano un paio di giocate decisive che danno fiato a Virtus 66-62. Casale prova le triple per riaprire ancora. Ma i tiri di Tomassini e Blizzard escono. Si va al fallo sistematico. Spissu fa 3 su 4 dalla lunetta e chiude i conti. Martedì c’è gara 2.

Segafredo- Noviviù 74-67 

(26-16, 46-32, 54-51)

Segafredo Bologna: Umeh 17, Ndoja 13, Lawson 11, Rosselli 10,  Bruttini 6, Gentile 6, Spissu 5, Spizzichini 4, Michelori 2 . N.e.: Oxilia, Penna, Petrovic. All.: Ramagli 
Novipiù Casale: Severini 13, Tolbert 12, Tomassini 10, Martinoni 10, Natali 8, Denegri 7, Bellan 3, Blizzard 2, Di bella 2. N.e.: Valentini, Ielmini,  Nikolic. All.: Ramondino  

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Michele Marcolini

Prima giornata in grigio per Michele Marcolini: allenamento e presentazione

Calcio - Grigi

'Adattare i giocatori il meno possibile al modulo'

22 Novembre 2017 alle 20:27

Un esperto o un giovane? Quando si è trattato di scegliere il successore di Cristian Stellini, la ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati