Kung fu

In Europa Sonia vale argento. E Matteo bronzo

A Tbilisi molte medaglie per gli azzurri affidati all'allenatore D'Agostino

Matteo  Testardini SoniaD'Agostino

Sonia D'Agostino sale sul secondo gradino del ppdio, Matteo Testardini è terzo: i due giovani talenti del Kung Fu Team - Accademia Kodokan danno un contributo consistente alla spedizione triofale. In cui il maestro Gianluca  D'Agostino è responsabile tecnico di tutta la squadra, 13 elementi selezionati dalla Federazione. Ci sono anche Sonia e Matteo, convocati sallo staff federale per i risultati ai campionati italiani e alla Coppa Italia. Oltre 750 atleti a Tbilisi, nelle diverse specialità, per la nostra nazionale 2 ori, 7 argenti e 7 bronzi. Nei seniores 60kg Matteo Testardini si ferma in semifinale, contro uno dei russi più quotati e sale così sul gradino più basso. Sonia combatte nella juniores 60kg e avanza fino alla finale, avversaria una delle atlete di casa. Un arbitraggio molto discutibile penalizza la giovane alessandrina: quattro ammonizioni "perché colpisce troppo forte" e poi squalifica nel secondo round e 'solo' argento , comunque di valore, anche se le immagini  confermano la supremazia della giovane studentessa del 'Plana'. Senza contare che, per una che ha molta abilità e colpi vincenti, la predisposizione naturale per il combattimento full contact Sanda finisce per penalizzarla, comunque limitarla, nel Qingda, dove sono ammessi calci e pugni e anche proiezioni". Due risultati che avvicinano i due atleti del Kodokan e che diventano i migliori argomenti per un posto fisso nella nazionale di sanda, per tutti e due.

LE ULTIME NOTIZIE
Via Parma, domani riapre il parcheggio

Uno dei piani sotterranei, che resteranno chiusi

Mobilità

Via Parma, domani
riapre il parcheggio

19 Settembre 2017 alle 11:13

Saranno riaperti domani gli otto piani - dal terreno al settimo - del parcheggio di via Parma ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati