Mercoledì 16 Ottobre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Pallavolo

Arredo Frigo dura poco più di un set, Garlasco ringrazia

Una della prestazioni peggiori. Severo il ds Valnegri: 'Da lunedì si resetta'

Arredo Frigo Makhymo Acqui

Una brutta Arredo Frigo cede male in casa del Garlasco

Non fa sconti Claudio Valnegri, dopo il pesante ko a Garlasco, soprattutto dopo una delle prestazioni peggiori. "Brutta partita: abbiamo retto solo il primo set, perso in volata, poi, progressivamente, siamo sparite dal campo e i punteggi sono severi. Può esere una giornata no - insiste il ds - ma non dobbiamo assolutamente più ripetere prestazioni simili. Da lunedì si resetta tutto, analizzando gli errori fatti. Tutti uniti, nessuno escluso". Per Arredo Frigo Makhymo è una classica e anche per questo lo 0/3 pesa ancora di più. Ed è anche la prima partita senza Beba Gatti, che ha chiuso la stagione in anticipo e dovrà essere operata nei prossimi giorni per la lesione del legamento crociato anteriore. Comunque con le compagne e pronta a sostenerle e incoraggiarle. "Impegno sempre altissimo, come l'attenzione in campo. E ordine assoluto nella nostra metacampo. In questo campionato dovremo avere sempre condizione fisica e mentale al top. E mai dimenticare che siamo un grande gruppo". A Garlasco le acquesi lo sono solo nella prima frazione, rimonta, parità sul 21 e sul 22, testa a testa, ma Caroli mette in terra il punto del 25/23 3 inizia la salita di Acqui. Che, ancora, cerca di restare in gioco nel secondo set, e ci riesce fino al 18/16 e poi 2/18, ma le locali allungano con Cagnoni, e Acqui ci crede meno, 25/20. Nel terzo set le termali non sono più in campo: 10/1 nonostante i time out di Marengo, 20/2, 22/3, 25/5. Brutta pagina, soprattutto questa. Serve aprire subito un altro capitolo

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Quattordio

Sbandata fatale in moto,
muore a 16 anni

06 Ottobre 2019 ore 17:34
Quattordio

Tragedia della strada,
muore a 16anni

06 Ottobre 2019 ore 16:04
Alessandria

Il mondo sportivo vicino a Giovanni. che lotta per la vita

05 Ottobre 2019 ore 21:48
.