Mercoledì 26 Settembre 2018

Pallavolo

Novi riparte verso il podio. Acqui cede al tie break

La formazione di Quagliozzi gioca di squadra. Termali fuori dalla zona calda

Novi Pallavolo

Riscatto Novi, che risale al quarto posto. Negrini La Bollente lotta, ma in casa solo 1 punto

Pronto riscatto della Novi pallavolo che nel 9° turno  di B vince 1-3 a Caronno Pertusella contro l’Evs International una partita iniziata male perdendo il primo set, raddrizzata nel secondo con rimonta e vittoria ai vantaggi, dominata nel terzo e quarto set nel corso dei quali la squadra di Salvatore Quagliozzi si dimentica di essere Moro-dipendente, ma ben ricorda di aver Stefano Moro in squadra, lo supporta come deve, gioca con concentrazione in difesa, si impone 25/20, 26/28, 21/25, 21/25 e si porta a Novi tre punti che fanno classifica perché permettono di salire al 4° posto, seppure in coabitazione con Sant’Anna e Gerbaudo Savigliano, in attesa del posticipo di domani, domenica, tra Sant’Anna TomCar e Spinnaker Albisola che potrebbe permettere alla squadra torinese di avvantaggiarsi rispetto alle altre due del terzetto.
A Caronno Pertusella il cambio di marcia alla Novi pallavolo lo dettano il capitano Stefano Moro, deflagrante in attacco, e il centrale Enrico Zappavigna che conferma le credenziali che l’estate scorsa lo hanno accompagnato a Novi da Albisola.
Soddisfatto tanto del risultato che della prestazione l’allenatore, Salvatore Quagliozzi:
“La squadra ha offerto una prova di carattere dimostrando di aver recepito la lezione presa dalla Mercatò Alba una settimana fa e i suoi uomini di esperienza hanno guidato la squadra al successo, Moro e Zappavigna su tutti.
Adesso, con questo prestazione e questa classifica possiamo permetterci di aspettare serenamente la Pvl Cerealterra sabato prossimo a Novi”. Stasera a Caronno Pertusella contro la Evs International Novi pallavolo in campo con Corrozzatto in palleggio; Moro opposto; Capettini e Zappavigna centrali; Bettucchi e Guido laterali; Quaglieri libero.
Utilizzati: Volpara, Romagnano e Semino. A disposizione: Prato, Matteo Repetto e De Lorenzi (2° libero).

Si ferma la striscia positiva di Negrini La Bollente Acqui, che per due volte, in casa riesce a riprendere il risultato contro Gerbaudo Savigliano, avanti 23/25, subito agganciato, 25/18,  di nuovo gli acquesi in rincorsa, 23/25, e seconda parità 25/23. Il tiebreak è un testa a testa avvincente, che Acqui potrebbe chiudere a suo favore in in qiunto parziale molto lottato, vantaggi in altalena, gli uomini di Dogliero costretti ad arrendersi al fotofinish. Un punto comunque utile per tenere la testa fuori dalla zona calda

LE ULTIME NOTIZIE
Bambino schiacciato dal pick-up di suo padre

La scuola di Quargento, in piazza Primo Maggio, frequentata dai tre figli di Salvatore e Chiara. La donna e i bambini hanno mantenuto la residenza nel paese di origine

La tragedia

Bambino schiacciato dal pick-up di suo padre

25 Settembre 2018 alle 07:56

«Il nostro Pippo». Dicono così a Quargnento, dove Gianfilippo andava alla scuola d’infanzia. Lo ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati