Sabato 22 Settembre 2018

Calcio femminile

Arezzo travolge una Novese senza alibi

Tripletta di Carta. Fossati: "Non abbiamo diritto di replica"

Novese femminile

L'Arezzo espugna il 'Girardengo': la Novese chiude il 2017 con un ko pesante

Natale amaro per la Novese femminile, battuta 3-0 al “Girardengo” dall’Arezzo nell’ultima partita del 2017 al termine di un match vivace deciso dalla tripletta di Isabella Carta, aiutata da una fortuita deviazione in una delle tre reti.
Sincero il commento dell’allenatore della Novese, Maurizio Fossati:
“Non abbiamo diritto di replica, l’Arezzo è stato superiore a noi e si è dimostrato più squadra. Nel primo tempo potevamo segnare con tre ripartenze non finalizzate da Ravera, Levis e Di Stefano, ma quando si hanno occasioni nelle ripartenze vuol dire che il gioco lo ha in mano la squadra avversaria”.
In clima natalizio il commento del clan amaranto:
“Abbiamo vinto contro una grande squadra alla quale facciamo i complimenti per come ha giocato e per come la società ci ha accolto”.
La Novese è scesa in campo con: Asteggiano; Lardo (20’ st Gallo), Marinoni, Draghi, Marigonda, Ambrosi (1’ st Accoliti), Rigolino (10’ st Zecchino), Zella, Di Stefano, Levis (25’ st De Vecchi), Ravera).
A disposizione: Bandini, Capra, Arroyo. Quest’ultima era in panchina per onor di firma, ma inutilizzabile per l’infortunio muscolare.
Adesso la serie B di calcio femminile si ferma sino al 7 gennaio quando il campionato riprenderà e la Novese andrà a giocare sul campo del Ligorna.

LE ULTIME NOTIZIE
Mandrogne, scomparso 32enne

Il caso

Mandrogne, scomparso 32enne

22 Settembre 2018 alle 11:08

Mandrogne: diramate le ricerche di un uomo di 32 anni di cui non si hanno più notizie almeno dalla ...

AgriBio rimandata: progetto da rifare

Una manifestante stamani in via Galimberti

Il caso

AgriBio rimandata: progetti da rifare

21 Settembre 2018 alle 14:10

Si dovranno attendere le decisioni ufficiali, ma secondo quanto emerso stamani in  Conferenza dei ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati