Domenica 22 Aprile 2018

Eccellenza

Asca, Pellicani illude. Poi Alfieri recupera

Al 'Cattaneo' un pari divertente, gli alessandrini sono in crescita

Asca, Pellicani illude. Poi Alfieri recupera

Una buona Asca avrebbe meritato di più

In termini di classifica il punto serve a poco, ma almeno viene interrotta la striscia di sconfitte consecutive. L'Asca di Fabio Nobili pareggia 1-1 in casa contro Alfieri Asti, la più grande rivelazione del campionato, e conferma i progressi delle ultime settimane, evidenziando tante cose buoni. In vantaggio con un rigore procurato da Traore e trasformato da Pellicani, gli alessandrini controllano bene senza concedere nulla a una rivale che vive solo sugli spunti del grande ex Lewandoski. Anche nella ripresa la gara si sviluppa su binari analoghi, ma al 20' viene concesso un dubbio rigore per fallo di Sola e Lewandoski non perdona, fissando il punteggio sull'1-1. Nel finale grande occasione confezionata da Abradzha, ma Pellicani arriva in ritardo di un soffio e gli ospiti si salvano. 'Buona gara – commenta il vice presidente Berengan – avremmo sicuramente meritato qualcosa di più'.

Asca 1
Alfieri Asti 1
Reti: pt 20' rig. Pellicani, st 20' rig. Lewandoski
Asca: Benabid, Carangelo, Sola, Ravera (25' st Bisio), Pagano, Della Bianchina, Lombardi (37' st Di Luca), Rosa (35' pt Abradzha) Traore, Gramaglia, Pellicani. All.: Nobili
Alfieri Asti: Brustolin, Grattoni, Di Savino, Lanfranco, Todaro, Ferrari, Mastroianni, Plado, Barbera, Lewandoski, Orlando. All: Montanarelli
Arbitro: Rossi di Bra (Valenti e Zerbo)

LE ULTIME NOTIZIE
Il centro? Eppur si muove...

Commercio

Il centro? Eppur
si muove...

20 Aprile 2018 alle 15:06

‘Il Piccolo’ per primo, sul finire dell’autunno, ha acceso i fari sulla realtà del centro storico ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati