Sabato 22 Settembre 2018

Rugby

Monferrato è di nuovo davanti a tutti, Lumezzane ko

Vittoria sofferta, con tre assenti. Sorpasso all'Alghero, ko a Biella

Monferrato Rugby

Per il Monferrato cinque punti con il Lumezzane, per conquistare il titolo di campione d'inverno

Il Monferrato torna a comandare in serie B. Solo sette giorni per riprendersi il primato, 24-18 lottato sul Lumezzane, che vale 5 punti (e 1 per i bresciani), mentre Amatori Alghero cade a Biella, 41-21 per i lanieri, resta a secco e si ritrova ad inseguire. Un success conquistato da Mandelli e i suoi uomini nonostante tre assenze di peso, Carloni, Giorgis e Raviola, "in una gara ostica, come avevamo previsto alla vigilia - sottolinea l'allenatore giocatore - con grande equilibrio fino alla fine. Un avversario molto fisico e forte in mischia, e noi abbiamo un po' sofferto sui punti d'incontro". Monferrato in meta con Cullhaj, trasformata da Perissinotto, gli ospiti accorciano con un piazzato, dopo l'ammonizione a En Naour. Lumezzane ben vivo, sbaglia un calcio, ma va in meta, non trasformata, e sorpassa i leoni. Dentro Carafa per Caucino e nuovo sorpasso, con una meta non trasformata, 12-8 all'intervallo. Molto importante l'inserimento di Chibsa nella ripresa, una marcia in più per la squadra. Anche i bresciani subiscono un giallo, ma in inferiorità segnano e tornano avanti, 12-15. Ci pensa Caramella, in meta, a restituire il vantaggio ai suoi, grazie anche alla trasformazione di Perissinotto, 19-15. Il Lumezzane si avvicina con un calcio, 19-18, chiude i conti Zucconi, al 26', con una meta per il 24-18 finale e l'esordio, positivo, della prima linea Filippo Gallo, dal Biella. nelle file dei padroni di casa anche la prima convocazione per Elias Sardi. I cinque punti di oggi consegnano lo scudetto d'inverno al Monferrato, con 47 punti, davanti a Alghero con 43, Biella e Cus Milano (che ha battuto Lecco) con 42, una corsa alla A ancora apertissima. "Oggi ci siamo limitati a fare il nostro dovere - aggiunge Mandelli - e in alcuni momenti la troppa voglia di individualità ha condizionato il gioco di squadra". Critiche per migliorare, con mezzo scudetto in tasca.

LE ULTIME NOTIZIE
AgriBio rimandata: progetto da rifare

Una manifestante stamani in via Galimberti

Il caso

AgriBio rimandata: progetti da rifare

21 Settembre 2018 alle 14:10

Si dovranno attendere le decisioni ufficiali, ma secondo quanto emerso stamani in  Conferenza dei ...

Immobiliarista e giro di mafia

L'operazione

Immobiliarista
e giro di mafia

21 Settembre 2018 alle 11:12

La domanda che sorge spontanea suona più o meno così: chissà quanti, ora, tra ingegneri, architetti ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati