Mercoledì 12 Dicembre 2018

Bocce

Finalmente La Familiare, Crivellese non ha scampo

Primo successo, 16-2. In Promozione pesante ko della Nuova Boccia

La Familiare Bocce

Primo successo, in Prima Categoria, per La Familiare, 16-2 alla Crivellese

Finalmente La Familiare. Prima vittoria, in Prima Categoria, per gli alessandrini, che danno una lezione alla Crivellese, 16-2, e quasi la raggiungono in classifica. En plein sfiorato in casa, con i successi delle coppie Ercole - Prando, Gatti - Pasquin, Caviglia - Muro e Borsari - Pasquin,  di Moroni e di Gatti nei due individuali, di Alciati nel tiro di precisione e della seconda terna  Ercole - Montaldi - Prando, unico stop per la prima terna, e al fotofinish, 8-9, Alciati - Borsari - Biava (sostituito da Caviglia). Vince anche San Bernardo, 10-8 in casa della Roretese, in classifica Marene  (che ha riposato) svetta con 7, poi San Bernardo con 5, Crivellese con 4, La Familiare con 3, Roretese con 1. Nel girone C, invece, San Candido battuto di misura in trasferta, dalla  Niellese, 10-8 per la capolista, e ancora sul fondo con 2 punti.

In Promozione, invece, ko severo per la Nuova Boccia, che sul campo della Centallese rimedia un 20-2 pesante in una sfida che è stata più equilibrata, in molte prove, di quanto non dica il punteggio finale, ma in cui gli alessandrini vincono solo una delle due gare di tiro di precisione, con Andrea Traverso. Nella altre partite Cumianese Menna - Saviglianese 13-9, Enviese - Forti e Sani 5-17, Nosenzo - Auxilium 16-6. In classifica Nuova Boccia agganciata dalla Cumianese, a quota 6: le due squadre dividono l'ultimo posto 

LE ULTIME NOTIZIE
socialwood

L'inziativa

Il carcere apre
un nuovo negozio

11 Dicembre 2018 alle 18:02

La falegnameria all'interno del carcere di piazza Don Soria, ad Alessandria, è stata il punto di ...

Tentano una rapina, ma sul posto c'è la Polizia: due arresti

Il capo della squadra mobile, Marco Poggi, e Valentina Ferrareis illustrano l’operazione

Vignole Borbera

Tentano una rapina, ma c'è la Polizia: due arresti

11 Dicembre 2018 alle 07:56

Li hanno pedinati, seguiti, monitorati ventiquattro ore su ventiquattro. Alla fine, quando i due ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati