Giovedì 19 Aprile 2018

Calcio - Grigi

Lucchese in emergenza. Ma vuole salvezza e poi playoff

Due squalificati, qualche acciaccato. Lopez: 'Alessandria la più forte del campionato'

Lucchese Alessandria

All'andata Fischnaller aveva accorciato le distanze alla mezzora della ripresa

Due assenti per squalifica, Russu e Capuano, quattro acciaccati, che hanno poche chance di essere recuperati in tempo per la gara di domani, Cecchini, Shekiladze, Del Sante e Palumbo. Eppure Giovanni Lopez non considera chiuso il pronostico per la sua squadra, anche se giudica l'Alessandria, e lo dice apertamente e non per piaggeria, "la formazione più forte del campionato". A chi gli chiede se, anche per via di alcuni forfait, e per la forza dell'attacco alessandrino, non stia pensando ad una difesa a quattro, il tecnico dei rossoneri nega, nella maniera più assoluta, "non è questa la partita in cui, eventualmente, variare il modulo". E, dunque, sarà 3-5-2, identità tattica consolidata, Baroni, in netto vantaggio su Razzanelli, per il cambio di Capuano, e Dell'Amico come quinto a sinistra per Russu. La probabile ha Albertoni tra i pali; in difesa Espeche, Bertoncini e Baroni; a centrocampo Tavanti e Dell'Amico esterni, Arrigoni e Nolé interni e Damiani regista; in attacco Fanucchi e Bortolussi. Il successo in casa del Prato è stato fondamentale per l'undici di Lucca. Per Lopez un passo avanti verso la salvezza: poi, una volta raggiunta, in un girone da cui uscirà la vincitrice della Coppa Italia, e dunque ai playoff si qualificheranno le squadre fino all'11a, anche la Lucchese potrebbe fare un pensiero agli spareggi. Un traguardo alla volta, però, e la priorità, adesso, è la tranquillità

Prevendita anche allo stadio: domani botteghini aperti dalle 10 alle 12 e dalle 16.30 fino alla fine del primo tempo

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati