Lunedì 28 Maggio 2018

BASKET A2 - PLAYOFF

Doppietta Novipiù
Jesi ancora stroncata

La Novipiù spezza la resistenza della Termoforgia e vince gara 2 (79-58). Sabato gara 3

Doppietta Novipiù Jesi ancora stroncata

Anche Jamarr Sanders è entrato nella serie (foto Enzo Conti)

Ancora invalicabile per Jesi il muro rosso della Junior. La Novipiù spezza la resistenza della Termoforgia e vince gara 2 (finale 79-58) portandosi sul 2-0 nella serie. Grande prova corale dei rossoblù con cinque uomini in doppia cifra (Blizzard e Martinoni 16 a testa). Per la  squadra di coach Marco Ramondino l’obiettivo è chiudere i conti già sabato sera a Jesi.

La partita. Novipiù (Marcius a riposo per tutta la serie) ripete la falsa partenza di gara 1. Jesi subito in movimento, guidata in attacco da un Rinaldi  impeccabile. La frazione gira sul 9-18 con Casale che difende poco e Jesi che tira col 70% dal campo. Il primo a muovere la retina è Martinoni, mal’interruttore dell’intensità rossoblù si accende con Blizzard e Sanders. 10-2 di parziale  con Severini che inchioda la schiacciata del 19-20. L’ultimo possesso non è ben giocato e Jesi con Marini va al primo stop sul 19-22.

E’ Blizzard a marchiare l’avvio di seconda frazione. Due triple della guardia  danno alla Novipiù il primo vantaggio sul 27-24 al 12’. Ramondino continua ad allungare la difesa e inserisce la coppia Valentini-Denegri per cercare di mettere pressione al direttore della Termoforgia Marques  Green. Il punteggio resta in bilico, anche perché cresce dentro la partita il talento del giovane Marini, autore di 8 punti  nel quarto. Al riposo lungo si arriva con la Novipiù avanti 44-36.

In avvio di ripresa Martinoni confeziona la prima doppia cifra di vantaggio (46-36). Jesi sembra accusare il colpo ed avere meno energie da spendere. Casale continua a macinare sull’onda della fiducia conquistata. Severini sale in cattedra e martella da tre. Jesi, che stasera non può contare sui punti di Hasbrouck risponde alzando l’intensità della sfida. La partita si fa ancora più dura. Al 30’ Novipiù avanti 61-51. Grande break di Bellan in avvio di ultimo periodo: energia, rimbalzi e una schiacciata da urlo. Jesi lotta e non molla la presa. La frazione gira sul 72-54. Blizzard, lucidissimo, punisce in timido tentativo di zona di coach Cagnazzo. A 3’ dalla sirena la Novipiù è padrona del campo e Jesi non ha più forze per reagire. Esce per falli Cattapan tra gli applausi del pubblico rossoblù. Ramondino chiude con un quintetto “under 21”. Cagnazzo risparmia i suoi big pensando a gara 3. Si gioca sabato sera a Jesi. Casale prova a chiuderla subito.

 Novipiù – Jesi  79-58

(19-22, 44-36, 61-51)

Novipiù Casale: Tomassini 2, Blizzard  16, Martinoni 16, Severini 13, Cattapan 6, Bellan 4, Sanders 12, Denegri 10, F. Valentini, Ielmini, Lazzeri. N.e.: Marcius. All.: Ramondino

Termoforgia Jesi: Green 6, Fontecchio 4, Marini 17, Piccoli, Rinaldi 19, Hasbrouck 5, Ihedioha 7, Kouyate, A. Valentini. N.e.: Massone, Montanari. All.:  Cagnazzo

 

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati