Giovedì 18 Ottobre 2018

BASKET A

Ramondino miglior
allenatore dell'A2

Plebiscito per il coach della Novipiù: 'Grande soddisfazione da condividere'. Davide Denegri 3° tra gli Under 21

Ramondino migliorallenatore dell'A2

A Marco Ramondino il Premio come il migliore allenatore dell'A2

La grande stagione della Novipiù sottolineata anche da un importante riconoscimento. Marco Ramondino, l’allenatore della Junior Novipiù, è stato nominato come migliore allenatore dell’intera A2. Anzi, per il tecnico avellinese, da quattro anni sulla panchina monferrina si è trattato di un vero e proprio plebiscito. Con 163 voti, il tecnico che ha guidato la Novipiù al primo posto nel girone Ovest in stagione regolare con 22 partite vinte e 8 perse ha preceduto Eugenio Dalmasson (Alma Trieste), primo in classifica nel girone Est, con 84 voti. Al terzo posto il coach della neopromossa Montegranaro, Gabriele Ceccarelli, con 71 preferenze. A sceglierlo presidenti, allenatori e capitani delle 32 squadre di A2. “La notizia mi ha colto all'improvviso – confessa il tecnico -. Siamo a  capofitto nei playoff e siamo talmente dedicati a quello e dobbiamo fare che c’è poco tempo per pensare ad altro. Che dire? Grande soddisfazione, soprattutto per chi come me è partito dal basso. Io sono partito da una piccola città come Avellino e da un piccolo club, allenando  le giovanili, le serie minori. Ho fatto un percorso diverso da tanti altri. Ma ci tengo a dire che ogni premio individuale ha senso solo se ci rende conto che è merito dei giocatori e che con qualcun altro gruppo di giocatori non avrei potuto ottenere questo riconoscimento. Un grazie alla famiglia, alla squadra e al club con i quali voglio condividere questa gioia”. Gli altri premi assegnati sono andati a Riccardo Cortese (Ferrara) come Miglior giocatore italiano. Dietro di lui Michele Antonutti (Treviso) e Pierpaolo Marini (Jesi). Mike Hall (Ferrara) è stato invece scelto come Miglior straniero. Hall ha preceduto John Brown (Treviso) e Javonte Green (Trieste). Ancora Casale nella graduatoria dei migliori Under 21. Dietro Lorenzo Penna (Imola) e Andrea Pecchia (Treviglio), c’è infatti Davide Denegri. Per ‘Deg’ un piazzamento che vale come una consacrazione dopo l’exploit della scorsa stagione.

LE ULTIME NOTIZIE
Muore a 22 anni

Novi Ligure

Muore a 22 anni
per un infarto

17 Ottobre 2018 alle 16:29

Non ci sono più dubbi, è stato un infarto a uccidere, la notte scorsa, Edoardo Giavino, il ragazzo ...

La raccolta di cibo per chi non ne ha

Volontari di 'Porta la sporta'

Valenza

La raccolta di cibo 
per chi non ne ha

16 Ottobre 2018 alle 19:25

Sabato 13 e domenica 14 ottobre si è svolta a Valenza l'edizione 2018 di 'Porta la Sporta', evento ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati