Lunedì 28 Maggio 2018

Terza Categoria

Harakiri Frugarolese, Don Bosco ritorna subito in Seconda

Nel girone alessandrino ancora duello tra Novese e Muchacha

Sardigliano

Successo di misura pr il Sardigliano nel penultimo atto della Terza Categoria

Serviranno anche gli ultimi novanta minuti per determinare la regina del campionato alessandrino di Terza categoria. Un finale ad altissima tensione così, non lo si vedeva da anni. Non fa sconti la capolista Novese che travolge sotto un valanga di gol il Piemonte. Secco 0-9 sul campo di Pietra Marazzi. Sul tabellino dei marcatori c’è la tripletta di Manfrinati, la doppietta di Geretto e i centri di Olivieri, Giordano, Debenedetti e Bosic. Soffre di più ma tiene il passo la Pizzeria Muchacha che espugna il campo di Sale per 1-2. Una vittoria che porta la firma di Muscarella e dell’evergreen Guglielmi. Il solito Laghnane per la formazione di casa. Esce definitivamente dai giochi la Boschese che scivola a Villaromagnano e ora può pensare solo ai play off. Tre punti che portano il nome di Rocco Palumbo. Sugli altri campi, vince il Sardigliano che archivia per 3-2 la pratica Aurora Pontecurone. Vince davanti al proprio pubblico anche il Valmadonna che con la doppietta di Puzzolante supera il Marengo. Stesso risultato per  Tiger Novi ai danni dell’Audax, mentre lo Stazzano supera 1-0 il Lerma. A segno Raineri.

Nel girone astigiano fa harakiri la Frugarolese che scivola sul campo del Mombercelli per 1-0 (rete di Scaglione) e regala la vittoria matematica del campionato al Don Bosco Alessandria. La squadra gialloverde torna così subito in Seconda categoria dopo le vicissitudini regolamentari di questa estate. Un 5-0 secco sul forte Pro Calcio Valmacca che porta la firma di Pirrone (doppietta), Piccinini, El Khalqi e Rinaldi. Pesante sconfitta per il Mirabello che si arrende per 2-5 all’Athletic Asti. Fava e Crimaldi per la bandiera monferrina. Incredibile vittoria dell’Ozzano che travolge lo Sporting per 1-7. Vince anche il Castelletto che espugna il campo del Castell’Alfero per 0-4. A segno Perez (doppietta), Ancell e, incredibilmente, mister Luca Rolando, costretto a ritornare in campo per la presenza di pochi giocatori in panchina. Stesso risultato per il Casale 90 sul campo della Nicese

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati