Giovedì 27 Giugno 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Prima Categoria

Gigi Russo porta il Derthona in Promozione. Decidono due rigori, la BonBon protesta

Inutile la rete del momentaneo 1-1 di Girino, i leoni fanno doppietta: campionato e coppa

Gigi Russo porta il Derthona in Promozione. Decidono due rigori, la BonBon protesta

Fa festa il Derthona: decide un rigore di Russo in pieno recupero

Hsl Derthona è in Promozione. I leoni vincono lo spareggio di Castellazzo contro la BonBon Lu e centrano una doppietta incredibile, a distanza di pochi giorni dal trionfo in coppa: un capolavoro firmato Luca Pellegrini, che ha assunto la conduzione tecnica a dicembre e ha saputo arrivare primo al traguardo, nonostante il rinvio di una settimana dopo il pareggio di Ovada. 2-1 il finale per il Derthona al termine di una partita combattutissima, giocata davanti a un pubblico da calcio professionistico: il primo tempo è molto equilibrato, con Acampora e soci che stazionano maggiormente nella metacampo avversaria e creano la chance più grande, con Acrocetti che coglie una traversa clamorosa. Il risultato si sblocca a inizio ripresa, quando Capuana stende Russo in area e dal dischetto lo stesso attaccante non perdona, mandando avanti Hsl e indirizzando il confronto. Passano cinque minuti, però, e la BonBon pareggia, perchè Girino - appena entrato al posto di Cafasso - traduce in rete da due passi una grande giocata di Cuculas, cambiando l'inerzia della gara. A questo punto, infatti, è proprio la squadra di Gamba a farsi preferire, anche grazie all'ingresso di un Morrone molto efficace, con il Derthona che sembra in difficoltà. Decarolis, però, è sempre attento e su un contropiede ancora Russo sfugge a Capuana, che lo stende e viene espulso, lasciando la Luese in dieci uomini Finale convulso, nel recupero il direttore di gara punisce un intervento dubbio di Zago su Mutti e ancora dal dischetto Russo fa centro, regalando la Promozione. Alla BonBon, invece, restano solo rimpianti e tante polemiche. 'E' una gioia immensa - esulta Pellegrini - era giusto giocarsi il titolo in questo spareggio, abbiamo vinto realizzando un'impresa pazzesca, specialmente se si pensa da dove siamo partiti'. Sul fronte opposto, Gamba parla di 'gara condizionata dagli episodi, tutti favorevoli a loro. A noi invece è stato negato un rigore solare nelle battute iniziali'.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

L'odissea di Ingrid
e della s...

19 Giugno 2019 ore 17:53
Capriata d’Orba

Muore schiacciata contro il cancello
dalla propria auto

20 Giugno 2019 ore 08:45
L’inchiesta

Sette medici sotto indagine
per la morte di Ingrid

21 Giugno 2019 ore 13:16
.