Lunedì 18 Giugno 2018

BASKET A2 - PLAYOFF

Novipiù da record
1-0 alla Fortitudo

‘PalaFerraris’ storico (30167 spettatori). Vittoria in rimonta da incorniciare

Novipiù da record1-0 alla Fortitudo

Giovanni Tomassini ha segnato la tripla della vittoria (foto Enzo Conti)

Una serata stupenda. Una serata da record. La Novipiù batte la Fortitudo 85-83 nella gara 1 di semifinale. Una partita bellissima. Dura, equilibrata, appassionante. Con un gran primo tempo di Casale (50 punti segnati), una terza frazione tutta di Bologna, ed un finale con la rimonta della Junior che resta negli occhi e nel cuore. Una sfida giocata in un ‘PalaFerraris’ straordinario per pubblico, per calore, per atmosfera. Una serata che ha regalato anche il record di presenze per il club in A2 (3067 spettatori). Mercoledì si rigioca. Questo vantaggio conterà, eccome. Ma si riparte da zero, perché la strada è ancora lunga.

La partita. Bellan rompe il ghiaccio con la tripla d’avvio. Casale più pronta all’uscita dai blocchi (9-3) e con un’alternanza zona uomo in difesa. Mancinelli ruba due palloni e ribalta il tavolo a cavallo della prima frazione (12-13) regalando il primo vantaggio alla Fortitudo. Ma la reazione di Casale è veemente. Blizzard (tripla), Martinoni e Sanders costruiscono il 7-0 (in 1’30”) del nuovo vantaggio Novipiù (19-13). Bologna offensivamente è solo Mancio. La Novipiù è corale. Nel finale è Denegri (tripla e arcobaleno) a sfidare i giganti bolognesi e regalare il 28-20 del 10’.

La Novipiù tenta di spingere sfruttando l’inerzia. E  riesce, con merito, a conquistare la doppia cifra di vantaggio: 33-23 e 35-25. Dopo 17’ di regia ma senza punti si iscrive a referto anche Giovanni Tomassini (tripla del 42-35). Ma Bologna non è certo remissiva e rosicchia il margine. La tripla di Okereafor riporta sotto la Effe (42-40). Ma come sempre finora, quando Bologna si avvicina, la Junior riparte. Il finale di tempo è tutto rossoblù. 8-2 con Tomassini che, dopo aver rotto il ghiaccio, ne mette altre due. Al riposo Novipiù avanti 50-42. 50 punti segnati e grandi percentuali per la Novipiù.

4-0 Bologna in avvio. Avvio impreciso di Casale. Pozzecco sceglie di cambiare sui blocchi e l’attacco di Casale patisce la variante tattica. Anche in difesa la Junior subisce troppo da Gandini e Rosselli. Stavolta il sorpasso Bologna è deciso. Mancinelli (27 punti) trascina i suoi, punendo  la zona di Ramondino. Cinciarini completa un terribile 18-3 di parziale (dal 56-50 al 59-68) al 28’. Dopo la sbandata, la Junior riparte. Ma al 30’ il punteggio dice -8 (64-72) e soprattutto 30 punti subiti in 10’.

Nell’ultimo quarto Bologna continua a condurre, ma la Novipiù è di nuovo nella partita. Col pressing a tutto campo, con una zona in difesa per costringere Bologna perdere ritmo. E la rimonta si materializza, punto dopo punto. Fino al controsorpasso Sanders (80-78) dopo un fantastico gioco da tre punti. Ma è ancora lunga. Cinciarini, 5 punti in fila, rimette Bologna avanti (82-83). Sembra definitivamente. Ma è la tripla di Tomassini a decidere. Tom segna l’85-82 a 9” dalla sirena. Una canestro che fa esplodere ‘PalaFerraris’ come un gol all’ultimo minuto. Mercoledì si rigioca. Serviranno energie e cuori forti. Sarà ancora battaglia.

Novipiù – Fortitudo 85-83

(28-20, 50-42, 64-72)

Novipiù Casale: Tomassini 18, Blizzard 8, Martinoni 8, Severini 10, Cattapan, Bellan 4, Sanders 16, Denegri 11, F. Valentini, Marcius 10. N.e.: Ielmini, Banchero. All.: Ramondino

Consultinvest Bologna: Cinciarini 19, Mancinelli 31, Okereafor 7, Fultz 7, Chillo 2, Gandini 4, Amici, Rosselli 11, Pini 2, Italiano. N.e.: Montanari, Murabito. All.: Pozzecco

 

LE ULTIME NOTIZIE
Mercato del Forte, domenica di affari

Il mercato di Forte dei Marmi a Valenza

Valenza

Mercato del Forte,
domenica di affari

17 Giugno 2018 alle 22:55

Forse anche le polemiche sono servite a decretare il successo del mercato di Forte dei Marmi, ...

Alessandria Servili

Inizia la decima stagione all'Alessandria per Andrea Servili. Con un triennale per la bandiera

Calcio Grigi

Servili sempre più grigio: un triennale per i 10 anni

16 Giugno 2018 alle 19:03

Nel calcio frenetico in cui, in una stagione, un giocatore può cambiare due società in un anno e ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati