Lunedì 19 Novembre 2018

BASKET A2 - PRESEASON

Ganeto: “Qui c’è un
progetto unico in Italia’

L’ala torinese torna a giocare in Piemonte. ‘Vogliamo farci trovare pronti’

Ganeto: “Qui c’è un progetto unico in Italia’

Ganeto difende su Alibegovic in allenamento (foto Derthona Basket)

Dopo l’high carrer di Milano, dopo tante esperienze in giro per l’Italia, per il torinese Gabriele Ganeto è arrivata l’occasione giusta per tornare a casa e provare a vincere in Piemonte. Quest’estate coach Lorenzo Pansa l’ha messo al primo posto delle scelte per il ruolo di ala (3-4, indifferentemente) e lui, 31 anni, dopo alcune positive stagioni a Trapani ha subito detto sì. ˝Da più di dieci anni non gioco in Piemonte. Sono molto felice di essere a Tortona  e ringrazio la società per l’opportunità che mi ha dato. Avvicinarmi a casa mi dà ulteriori motivazioni per fare bene”. Ganeto è stato tra i primi giocatori a prendere contatto con la città in occasione della presentazione della ‘Cittadella dello Sport’ del 18 luglio scorso. “Questo è un progetto unico in Italia e non solo, per lungimiranza e ambizione. Per me è un onore essere parte di questa nuova idea nata a Tortona”.

Avversario dei Leoni in diverse occasioni, anche nel match della passata stagione al PalaOltrepo’ con Trapani aveva fatto male con la sua fisicità e con il suo tiro da tre dall’angolo. “Ho sempre trovato squadre del Derthona caratterizzate dalla grande organizzazione in campo, legata alla mentalità e alla durezza che i vari allenatori che si sono succeduti hanno trasmesso ai giocatori. La forza è sempre stata il gruppo, non c’erano delle vere e proprie stelle all’interno del roster. Anche la società, con la sua ambizione, è cresciuta molto nel corso di questi anni. Ora sono qui e voglio costruire qualcosa di importante con i miei compagni”.

Preseason iniziata (squadra in campo di nuovo domani a Castelnuovo Monti contro Reggio Emilia) con primo step fissato a Bologna (28 e 29 settembre) per la SuperCoppa  Lnp. “Sarà importante farci trovare pronti. La Supercoppa sarà una cartina tornasole per valutare il nostro lavoro e quello delle altre squadre di alto livello, oltre che un stimolo per poi partire bene anche in campionato. Noi siamo stati costruiti con una certa mentalità che ci possa permettere di raggiungere diversi obiettivi nel corso della stagione˝.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati