Martedì 16 Ottobre 2018

BASKET A2

Ferrari: ‘Vittoria preziosa’
Cesana: ‘Girata dalla difesa’

Le analisi e gli spunti dei protagonisti di Casale-Latina. Gramenzi guarda al positivo

Ferrari: ‘Vittoria preziosa’Cesana: ‘Girata dalla difesa’

Festa negli spogliatoi a fine gara (foto as junior)

“Era importante iniziare col piede giusto. Per noi questa vittoria è una preziosa iniezione di  fiducia e ce la teniamo stretta”. E’ stanco ma visibilmente soddisfatto coach Mattia Ferrari poco dopo la sirena che ha consegnato alla sua squadra i primi due punti della stagione. “La differenza tra primo e secondo tempo? Abbiamo alzato la qualità difensiva da metà terzo quarto abbiamo messo in campo una difesa più attenta e presente, questo ci ha permesso di andare in attacco con più fiducia. Latina ha giocato una buonissima partita e

ci ha fatto capire che se non stiamo lì con la testa e non mettiamo intensità difensiva non si vince. Dobbiamo imparare a stare in campo anche se abbiamo problemi di falli. E sono contento perché dalla panchina abbiamo avuto risposte: Valentini ha avuto impatto, Battistini ha cambiato la partita con la sua intensità, Cesana ha dato impronta in attacco e anche Cattapan ha giocato. Ci teniamo di buono la vittoria e gli spunti per riflettere che la partita ci ha dato. Come il fatto che con  tre ragazzi giovani della nostra panchina abbiamo cambiato l’inerzia della partita”.

Tra le sottolineature di coach Ferrari anche quella per la prestazione di Luca Cesana, che dopo una preseson di sofferenza si è fatto trovare pronto al debutto ed ha segnato la gara con le sue triple. “La prima di campionato è sempre la prima. Eravamo un po’ tesi all’inizio e si è visto da tanti errori su tiri facili. Abbiamo permesso loro ad entrare in ritmo e poi solo nel quarto-quarto abbiamo dato un allungo partendo dall’aggressività in difesa”.

Prende la sconfitta con filosofia coach Franco Gramenzi. “Nonostante la sconfitta tutto sommato è stata una serata positiva viste le difficoltà che abbiamo avuto durante la preseason. Ci manca qualcosa, ma allenandosi insieme potremo migliorare arrivare a  giocare 40’ e competere con questo tipo di squadra. Abbiamo perso fiducia sullo strappo di Casale ma sapevamo che qui era difficile venire a vincere”. 

LE ULTIME NOTIZIE
Stasera il "Salotto" nella nuova sede

Una precedente puntata del "Salotto del mandrogno"

Talk show

Stasera il "Salotto"
nella nuova sede

16 Ottobre 2018 alle 12:03

Prima puntata stasera, martedì, della 17esima edizione del "Salotto del mandrogno", il talk show ...

Il sindaco, il Papa e quel dito medio

Alberto Marello con Roberto Gilardengo

L’editoriale

Il sindaco, il Papa
e quel dito medio

16 Ottobre 2018 alle 07:30

Vi rassicuro subito: non c’è nessun sindaco, nessun Papa e nessun dito medio. La notizia con la ...

Gita a Genova: ancora qualche posto

Una splendida veduta di Genova

L'iniziativa

Gita a Genova: 
ancora qualche posto

11 Ottobre 2018 alle 12:21

Ci sono ancora posti disponibili per la gita a Genova che Il Piccolo, in collaborazione con ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati