Martedì 20 Novembre 2018

Kung fu

Sonia, Alessia, Marie Lys, Marta: settebello di titoli

Per l'Accademia Wushu Sanda Alessandria anche un bronzo agli italiani

Accademia Wu Shu Sanda

Sette volte oro agli italiani gli atleti del'Accademia Wushu Sanda Alessandria applauditi anche dal presidente federale

Sei atleti, e un settebello di medaglie d'oro. Accademia Wushu Sanda Alessandria veste il tricolore agli italiani assoluti di wushu kung fu a Catania, applaudita anche dal presidente federale Vincenzo Drago. Oltre 300 atleti, di una cinquantina di società da tutta Italia. La società del maestro Gianluca D'Agostino unica della provincia nelle diverse discipline, dal sanda, la boxe cinese, al wushu moderno e al kung fu tradizionale, con le forme a mani nude e con armi. Il ritorno di Sonia D'Agostino è nella categoria superiore, seniores, e sul gradino più alto, campionessa sanda con contatto pieno nei 60kg, battendo atlete quotate di Udine e Cagliari, un successo che vale una ipoteca sulla maglia azzurra per i Mondiali a Shangai nel 2019. Due gli ori conquistati dalla sorella, Alessia D'Agostino, veterana, che è campionessa  nel tao lu tradizionale, mani nude e armi lunghe, con un ottimo punteggio, 8,75. Doppietta anche per Marie Lys Foco tra le cadette, nel wushu moderno codificato forme internazionali e nel kung fu tradizionale stili del nord. Ottima l'esordiente Marta Borromeo, campionessa nel tao lu moderno forme basi, con ben 32 movimenti. Il bis anche per lei: oro nel kung fu a mani nude e sciabola. Bronzo per Nicola Russo nel sanda seniores 80kg. Sfiora il podio il più piccolo del gruppo, Riccardo Guion, solo 8 anni, fuori dalle medaglie per una manciata di punti, ma una sicura promessa  

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati