Martedì 20 Novembre 2018

BASKET A2

Emergenza è più forte
Bertram cede a Rieti

Tortona cerca di congelare la partita ma deve arrendersi nel finale

Emergenza è più forteBertram cede a Rieti

Bertram s’inchina all’emergenza. Rieti sbanca il PalaOltrepo’ nel finale di una partita brutta e a punteggio basso (48-51). Impossibile non considerare la quantità di assenti nella squadra di coach Marco Ramondino che prova a congelare la partita ma deve alzare bandiera bianca dopo 36’ al comando. Domenica c’è il derby a Casale. La speranza è di avere qualche giocatore in più a disposizione.

La partita. Impressionante l’elenco degli indisponibili: Knowles, Garri, Ganeto, Spizzichini, Alibegovic,  Stefanelli. Il possibile quintetto di un qualsiasi squadra di A2. Il PalaOltrepo’ sostiene con il suo calore la squadra e tributa un caloroso applauso alla visita dell’ex Melvin Johnson. Ramondino propone il baby Buffo in quintetto, lancia l’ultimo arrivato Viglianisi e sfrutta l’esordio casalingo di N’Doja.  La scelta, obbligata e razionale, del tecnico bianconero è quella di rallentare il più possibile il ritmo della partita, allungando la difesa e schierandosi a zona.  Mischiare le carte, impastare il più possibile il gioco di Rieti, cercando di mascherare la tante, inevitabili, lacune di giornata. La Bertram parte ordinata e con i compiti a casa svolti. Subito un allungo bianconero sul 12-2 con Rieti imbrigliata nelle maglie della tattica bianconera. Ramondino è costretto a ruotare i suoi da subito dando spazio anche a Lusvarghi e all’altro baby Ugolini. Dopo qualche difficoltà, Rieti prende il controllo dei rimbalzi offensivi e ribalta con un break di 8-2 che porta al primo stop sul 14-10. Break N’Doja in avvio di seconda frazione. 5-0 dell’ala fa ripartire Tortona (19-12 al 12’). Ma l’azione della Bertram è frammentata. Rieti col suo penetra e scarica ribalta subito (7-0) impattando sul 19-19 al 14’. Partita che procede ancora a strappi. Gergati costruisce il 29-23 Bertram. Rieti ritorna sotto con Jones. All’intervallo lungo punteggio  basso ed equo: 29-27. Si segna ancora meno nel terzo periodo. Ritmo super controllato e mani fredde. Tortona tiene la testa vincendo il parziale 10-8. Gergati, Viglianisi e N’Doja muovono la retina. La partita resta aperta e in bilico. Al 30’ punteggio sul 39-35. Inizio di ultima frazione favorevole a Rieti che sembra avere più energia. I laziali impattano a quota 41 dopo 3’ dell’ultima frazione. Bertram in difficoltà. Esce Buffo per falli. Jones firma il primo sorpasso Rieti (41-46) della partita (parziale aperto di 11-2). Tortona sembra alle corde. E anche la fiducia vacilla. Blizzard con un tripla prova a riaccendere la scintilla. Tuoyo di grinta firma il nuovo pari a quota 46. Mancano 2’30”. Rosi ferma l’inerzia bianconera con il time out. Al rientro si gioca una mini partita per la vittoria. Una mini partita vibrante. Tuoyo di grinta per il 48-46. Ma Rieti ha carte da giocare. Carenza mette una tripla pesantissima del 48-49 (-1’30”). Dall’altra parte non va a segno la tripla di Blizzard. Stesso destino per la tripla di Jones che lascia aperta una speranza per la Bertram. Ma la penetrazione di Gergati non va a segno. Tortona ferma il gioco a 7” dalla sirena. Casini in lunetta è preciso : 48-51. Dopo due time out Tortona tenta il tiro da 3 del pareggio. Con difficoltà la palla arriva a Viglianisi che però non si avvicina nemmeno al ferro. Rieti vince una partita a scacchi (48-51). 

Bertram – Zeus Energy Rieti 48-51

(14-10, 29-27, 35-35)

Bertram Tortona: Gergati 17, Viglianisi 5, Blizzard 8, Tuoyo 9, N’Doja 9, Buffo, Ugolini, Lusvarghi. N.e.: Lisini, Spizzichini. All.: Ramondino

Zeus Energy Rieti: Casini 5, Tomasini 3, Toscano 6, Gigli 2, Jones 17, Carenza 12, Nikolic 4, Bonacini 2, Berrettoni. N.e.: Annibaldi, Moretti. All.: Rossi

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati