Giovedì 21 Marzo 2019

Pallavolo

La prima volta di Novi femminile. E di Alegas Alessandria

In C femminile Evo Volley ko al tiebeak. Negrini bene nel maschile

La prima volta di Novi femminile. E di Alegas Alessandria

Il turno delle 'prime volte'. Nel campionato di serie C maschile e femminile. Fra le ragazze Novi Pallavolo ritrova le quattro giocatrici out nell'avvio di stagione per problemi di tesseramento e il gioco e la forza e l'atteggiamento delle ragazze di coach Giorgio Gombi cambia: evidente nel primo set contro -bonprix Teamvolley, anche nella freddezza in momenti in cui la partita torna in equilibrio, la capacità di prendersi i tre punti fortemente voluti e iniziare la scalata alla classifica. Eloquente il 25/11 nel primo set, ma anche il 25/22 e il 27/25 che consegna i primi tre punti. Sempre nel girone B Evo Volley Elledue non riesce a concretizzate il doppio vantaggio in casa dell'Igor Trecae, 16/25 nel primo, pareggiato 26/24 nel set che è uno dei momenti cruciali per la divisione dei punti. Le ragazze di Ruscigni e Montagnini ancora avanti, 23/25,e ancora le novaresi ribattono, 25/22, e poi prendono la gara al tiebreak, 15/11. Nel girone A ritrova il bottino pieno Cantine Rasore  Ovada, 3/1 su Lpm Banca Alpi Marittime, 25/21, 25/14, passaggio a vuoto nel terzo, 18/25, ma chiusura in assoluta scioltezza, 25/7, e la classifica piace un po' di più. Chi, invece, resta a secco è Gavi Tre Colli: Venaria viaggia ad altro ritmo e non dà spazi, 25/15 25/12 25/18

Una prima volta anche nel girone B della C maschile: a CentoGrigio, con un grande tifo, Alegas Alessandria festeggia la decisione di tornare a casa e vede gli effetti del lavoro di coach Bob Astori. Contro Altiora Verbania lottati i primi due set, 25/21 25/23, dominato il terzo, 25/14. Un successo che può, e deve cambiare la stagione degli alessandrini. Sale al comando Negrini Acqui e lo fa con l'autorità di chi insegue il ritorno immediato in B2: quasi un monologo il derby in casa di Biellese Under22, accenno di equilibrio solo nel primo set, 19/25, poi dominio, 11/25 13/25. Nell'A il primo punto di Plastipol Ovada, battuta in casa, ma al tie break, contro una delle regine del girone, Pallavolo Torino. Ai torinesi il primo, 17/25, gli evadessi di Suglia ribaltano il punteggio, 25/22, 25/19, ma non chiudono. Anzi, sono raggiunti, 19/25 e poi si arrendono al tiebreak, 11/15.

In serie D femminile il primo derby è di Araldica Vini Rombi Acqui, 3/1 su Zs Ch Valenza, scarto minimo e grande equilibrio dopo il 25/14 nel primo che fa la differenza. Poi tre set ai vantaggi, 26/24, due per le acquesi e uno per le valenzane. Primo punto per Evo Volley Piramis, battuta al tiebreak da Isil Almese. Alessandrine due volte avanti, 25/17 e poi 25/16, le ospiti prima pareggiano 26/28, passaggio cruciale, e poi 11/25. E sul 2/2 hanno la partita di nuovo in mano, 7/15 nel tiebreak. In D maschile Bistrot Domodossola 3/0 al Novi, 25/21 25/13 25/21

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati