Venerdì 14 Dicembre 2018

BASKET A2

Bertram, non basta
Roma è più forte

  Tortona regge un tempo, lotta, ma alla fine cede (72-76) dalla capolista

Bertram, non bastaRoma è più forte

Justin Tuoyo in azione (foto Raffaele Vaccari/ Derthona Basket)

La Bertram cresce. Ma non è ancora al livello della capolista Virtus Roma che sbanca il PalaOltrepo’ (72-76) centrando la settima vittoria consecutiva. Ottimo primo tempo di Tortona (N’Doja 16 punti). Roma avvia la rimonta nel finale del primo tempo e gira la partita nella terza frazione (24-12 il parziale). 

La partita. Ottimo impatto Bertram (che ritrova Knowles) con Tuoyo (4 punti e una stoppata). Tortona 6-0 dopo 2’ di gioco. Roma abbozza e si mette in moto con Moore pareggiando al 5’ (6-6). Secondo fallo di N’Doja che deve uscire. La tripla e i liberi per l’intenzionale di Moore consentono ad Alibegovic (5 punti) di produrre il 13-9 Tortona. Bertram che tiene bene dietro e con la difesa allungata. Roma fatica. Spizzichini prova  sfruttare la taglia maggiore in post basso su Moore ma senza grandi risultati. Ma sono comunque suoi i tre liberi del 15-11 al primo stop. 5-2 Tortona in avvio (+8, 21-13) al 22’. Bucchi, dopo un time out di scossa verso i suoi, va col quintetto con 4 piccoli. Terzo fallo Tuoyo. N’Doja moment a cavallo della frazione: 8 punti con gioco da tre punti, tripla e liberi per il +14 Bertram (35-21). Tortona trova energia dalla difesa. Difesa che parte a uomo e poi  passa a zona durante il possesso Virtus. Nel finale di tempo fiammata Roma: 10-2 con Landi, Moore e Baldasso e Virtus che sfrutta il passaggio a vuoto di Tortona per riportarsi sotto. Al riposo 45-38 grazie al canestro di Mirza Alibegovic  sulla sirena. Dopo l’intervallo torna meglio in campo Roma che con un parziale di 10-1  si porta per la prima volta in vantaggio nella partita (46-48) con un appoggio di Sims. Primo vero momento di difficoltà per Tortona che  sparacchia da tre senza risultati (0/7 nei primi 5’ della ripresa). Quarto fallo Tuoyo.  Espulso Moore che becca un tecnico dopo il fallo antisportivo del primo tempo. Ma Roma reagisce alla difficoltà nel modo giusto. Tre  triple in fila con Landi (2) e Chessa fanno male e portano avanti la Virtus (52-61 al 28’).  Negli ultimi 2’ Tortona, che ha segnato pochissimo nella frazione, accorcia con Spizzichini sul 57-62 del 30’. La tripla di Blizzard in avvio di ultimo periodo riaccende Tortona (60-62). Ma Roma non si scompone e tiene la testa senza scappare. La frazione gira sul 62-68. Le due squadre arrivano alla volata finale stanche. Tortona ci prova fino alla fine ma non ha la forza per rimettere le mani su una partita che è scappata via. Roma, sbanda un po’ nel finale, ma alla fine arriva in porto.

 

Tortona – Roma 72-76

(15-11, 45-38, 57-62)

Bertram Tortona: Gergati 1, Viglianisi 5, M. Alibegovic 13, Blizzard  9, Knowles 6, Tuoyo 13, N’Doja  16, Spizzichini 7, Ganeto, Lusvarghi 2. N.e.: Buffo, Cremaschi. All.: Ramondino

Virtus Roma: Chessa 7, Sims 15, Moore 11, Sandri 9, Landi  18, Baldasso 5, A. Alibegovic 2, Santiangeli 9, Lucarelli. N.e.: Saccaggi. All.: Bucchi

 

LE ULTIME NOTIZIE
I tesori di Alessandria e del territorio in mostra

Alessandria Scolpita

scultura

14 Dicembre 2018 alle 17:23

'Alessandria Scolpita': le fotografia della grande mostra per gli 850 anni della città

Alessandria Novara

Sanzioni pesanti: tre turni a Di Gregorio, portiere del Novara, ma anche due a Giuseppe Prestia

Calcio - Grigi

Stangata Prestia, due turni. Si farà ricorso?

14 Dicembre 2018 alle 00:06

La stangata. Pesantissima. In un momento in cui l’Alessandria di tutto avrebbe avuto bisogno ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati