Mercoledì 20 Febbraio 2019

Basket - C Gold

Il derby è della Zimetal. Che vola oltre quota 100

Contro Accabasket 110-56. Quattro in doppia cifra

Zimetal Fortitudo

Un quarto alla pari, il secondo per andare in fuga, il terzo e il quarto per il record stagionale di punti segnati, 110. "Tenendo l'avversario sempre sotto quota 60. Perché l'intensità difensiva è la parte irrinunciabile della nostra identità". Zimetal Fortitudo Alessandria si prende il derby, 110-56 su Accabasket Il Canestro. Di fatto quasi 'doppia' gli avversari che, però, nel primo parziale sono alla pari e mettono anche una volta la testa avanti, di 3. Ma i numeri raccontano e argomentano il successo della squadra di Claudio Vandoni, con un bel tifo sugli spalti del PalaCima: Zimetal che segna 34 punti da palle persone e Accabasket solo 3, i punti in area sono 56 contro 16, i punti in contropiede 35 contro 8. E, dato molto importante, 40 i punti dalla panchina, gli ospiti solo 8. Quest'ultima cifra racconta la vittoria di suadra, soprattutto la solidità, la consapevolezza del valore del contributo di ognuno per tutti gli altri. La classifica potrebbe anche indurre Zimetal a giocare  più tranquilla e, invece, se possibile, è ancora più determinata, in controllo a tutto campo, "la capacità di tutti di mentalizzare ciò che possiamo essere sempre", sottolinea coach Vandoni. Che ha insegnato bene ai suoi l'atteggiamento da tenere contro tutti, senza badare alla classifica, in generale, e all'evoluzione del punteggio. "Il rispetto dell'avversario, di tutti gli avversari, sta proprio nella capacità di alzare, sempre di più, l'intensità in difesa. Dal secondo quarto lo abbiamo fatto e i 29 punti all'intervallo lungo sono un messaggio chiaro". Tutti gli uomini a fereto a segno, ad eccezione di Riva: dal 26-23 dopo 10', si passa al 57-28 dopo 20'. Zimetal alza ancora l'asticella, 84-49 dopo 30', ma non basta ancora: l'ultimo quarto è nelle mani di Zimetal che, a suon di canestri  vola a 110. "Il valore di questa gara è, soprattutto, l'aver tenuto Accabasket sotto i 60 punti: è l'affermazione dell'identità della mia squadra". Singolarità: i migliori realizzatori sono, uno per parte, con 25 punti, Kuvekalovic e Billi. Il primo ha altri tre in squadra in doppia cifra e punti da tutti. Il seconda segna, da solo quasi il 50 per cento dei punti della sua squadra

LE ULTIME NOTIZIE
Nel valzer degli allenatori la spunta Rebuffi?

Fabio Rebuffi ha già diretto i primi allenamenti della settimana

Calcio - Grigi

Nel valzer degli allenatori la spunta Rebuffi?

19 Febbraio 2019 alle 22:55

L'Alessandria rimanda ancora l'annuncio della guida tecnica. Oggi sembrava fatta con Francesco ...

Addio al parroco che insegnava l’arte del sorriso

Anno 2001: foto di gruppo in occasione del 45esimo di sacerdozio di padre Carlo

La storia

Addio al parroco che insegnava l’arte del sorriso

19 Febbraio 2019 alle 15:13

Padre Carlo Ceccato non è stato un prete qualunque, perché non lo si può essere quando si regge una ...

Colpo in panetteria: ladro arrestato grazie al testimone

Spaccata in piazza Matteotti

Il caso

Ladro arrestato
grazie a testimone

19 Febbraio 2019 alle 07:56

Spaccata nella notte tra sabato e domenica in piazza Matteotti, ad Alessandria. Il titolare del ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati