Venerdì 22 Febbraio 2019

Pallavolo

Evo Volley cala il tris, Araldica Acqui punti da salvezza

In C maschile vincono Negrini Acqui e Plastipol Ovada

Pallavolo

Evo Volley Elledue festeggia la vittoria su La Folgore SanMauro insieme ad alcune atlete del vivaio

E sono tre. Tre successi consecutivi di Evo Volley Elledue, che torna a vincere in casa: 3/1 a La Folgore San Mauro, in crisi di risultati, a secco da cinque gare, ma non certo di gioco. I primi due set, infatti, vivono di grandi equilibri, decisi entrambi ai vantaggi, 28/26 per le ragazze di Ruscigni e Montagnini, 25/27 per le ospiti. Ed è ancora punto a punto nella prima parte del terzo parziale, 8/8. Poi Evo scatta, spinto dai punti di Furegatoe Farina, ed è 25/15, che sposta adesso tutta la gara dalla parte delle padrone di casa. San Mauro prova a restare in gioco, ci riesce fino al 17/17 in rimonta, ma la risposta dell'Evo non si fa attendere, 24/20, quattro matchball, Fracchia sfrutta bene il primo per chiudere i conti. Evo Volley consolida il quinto posto, insieme a Oasi Cusio Sport. Nel girone B della serie C vince anche Novi, 3/1 nello scontro salvezza con Igor Trecate: 25/17, 25/18, le novaresi accorciano 23/25, ma le ragzze di Gombi rispondono, 25/23, e sono 3 punti fondamentali per distanziare la rivale di turno e salire a -3 dalla salvezza diretta.

Nel girone A successo esterno pesante per Cantine Rasore, 3/1 a Venaria, 23/25 25/22, 17/25, 25/27 per salire ad una sola lunghezza dall'Isil Almese, cioè dalla conferma diretta in categoria. Che è 'mission impossible' per Gavi: due set lottati, con Union Volley, e ceduti solo al fotofinish, 23/25, 25/27, nel terzo non c'è più partita, 11/25.

C UOMINI, NEGRINI INSEGUE

Negrini Acqui ritrova il bottino pieno in C maschile, 1/3 sul campo di Altiora Verbania. Partita che inizia in salita per i termali, 25/21 per i padroni di casa. Poi la vicecapolista del girone B trova ritmo, colpi e efficacia e si prende in mano la gara, 17/25, 20/25, 18/25. resta, però, a -1 da Artivolley, che domina con Alessandria Alegas, 10/25, 18/25, 19/25. Nel girone A conta molto il successo della Plastipol sul campo del Cus Torino 1/3, i primi due parziali lottati e chiusi 23/25, un black out nel terzo, 25/11, di nuovo avanti per il 25/20 definitivo. La conferma in categoria non è più solo un obiettivo.

D, ACQUI E VALENZA SORRIDONO

Due affermazioni che contano molto, nel girone C della serie D: Zs Ch Valenza al tiebreak sul Bellinzago, sempre in rincorsa, 14/25, 31/29, 10/25, 25/22 e chiusura 15/10. Con il 3/1 interno su San Rocco Novara (25/20, 18/25, 25/19, 25/21) giocando una partita da appausi, Araldica Vini Acqui esce di  nuovo dalla zona playout e prova a recuperare ancora posizioni. Fallisce, invece, la missione sorpassp di Evo Volley Piramis, che a Oleggio cede nettamente contro una formazione solo un punto sopra, 25/15, 25/20, 25/14 

LE ULTIME NOTIZIE
"Da un anno non ci ascoltano"

Uno scorcio di piazza XXXI Martiri a Valenza

Valenza

"Da un anno
non ci ascoltano"

20 Febbraio 2019 alle 15:19

Il 28 marzo 2018, abitanti del quartiere Fogliabella scrissero al sindaco di Valenza, Gianluca ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati