Martedì 23 Aprile 2019

Pallavolo

Evo Volley cala il tris, Araldica Acqui punti da salvezza

In C maschile vincono Negrini Acqui e Plastipol Ovada

Pallavolo

Evo Volley Elledue festeggia la vittoria su La Folgore SanMauro insieme ad alcune atlete del vivaio

E sono tre. Tre successi consecutivi di Evo Volley Elledue, che torna a vincere in casa: 3/1 a La Folgore San Mauro, in crisi di risultati, a secco da cinque gare, ma non certo di gioco. I primi due set, infatti, vivono di grandi equilibri, decisi entrambi ai vantaggi, 28/26 per le ragazze di Ruscigni e Montagnini, 25/27 per le ospiti. Ed è ancora punto a punto nella prima parte del terzo parziale, 8/8. Poi Evo scatta, spinto dai punti di Furegatoe Farina, ed è 25/15, che sposta adesso tutta la gara dalla parte delle padrone di casa. San Mauro prova a restare in gioco, ci riesce fino al 17/17 in rimonta, ma la risposta dell'Evo non si fa attendere, 24/20, quattro matchball, Fracchia sfrutta bene il primo per chiudere i conti. Evo Volley consolida il quinto posto, insieme a Oasi Cusio Sport. Nel girone B della serie C vince anche Novi, 3/1 nello scontro salvezza con Igor Trecate: 25/17, 25/18, le novaresi accorciano 23/25, ma le ragzze di Gombi rispondono, 25/23, e sono 3 punti fondamentali per distanziare la rivale di turno e salire a -3 dalla salvezza diretta.

Nel girone A successo esterno pesante per Cantine Rasore, 3/1 a Venaria, 23/25 25/22, 17/25, 25/27 per salire ad una sola lunghezza dall'Isil Almese, cioè dalla conferma diretta in categoria. Che è 'mission impossible' per Gavi: due set lottati, con Union Volley, e ceduti solo al fotofinish, 23/25, 25/27, nel terzo non c'è più partita, 11/25.

C UOMINI, NEGRINI INSEGUE

Negrini Acqui ritrova il bottino pieno in C maschile, 1/3 sul campo di Altiora Verbania. Partita che inizia in salita per i termali, 25/21 per i padroni di casa. Poi la vicecapolista del girone B trova ritmo, colpi e efficacia e si prende in mano la gara, 17/25, 20/25, 18/25. resta, però, a -1 da Artivolley, che domina con Alessandria Alegas, 10/25, 18/25, 19/25. Nel girone A conta molto il successo della Plastipol sul campo del Cus Torino 1/3, i primi due parziali lottati e chiusi 23/25, un black out nel terzo, 25/11, di nuovo avanti per il 25/20 definitivo. La conferma in categoria non è più solo un obiettivo.

D, ACQUI E VALENZA SORRIDONO

Due affermazioni che contano molto, nel girone C della serie D: Zs Ch Valenza al tiebreak sul Bellinzago, sempre in rincorsa, 14/25, 31/29, 10/25, 25/22 e chiusura 15/10. Con il 3/1 interno su San Rocco Novara (25/20, 18/25, 25/19, 25/21) giocando una partita da appausi, Araldica Vini Acqui esce di  nuovo dalla zona playout e prova a recuperare ancora posizioni. Fallisce, invece, la missione sorpassp di Evo Volley Piramis, che a Oleggio cede nettamente contro una formazione solo un punto sopra, 25/15, 25/20, 25/14 

LE ULTIME NOTIZIE
Pernigotti, la beffa degli auguri sul sito. Proteste sui social

Gli auguri sulla pagina fb un ennesimo affronto ai dipendenti della fabbrica novese

Il Caso

Pernigotti, la beffa
degli auguri sul sito

21 Aprile 2019 alle 23:57

L'immagine scelta è quella di un uovo di cioccolato, diviso in due, con all'interno gli ovetti. ...

Malore fatale salendo le scale

Casale Monferrato

Malore fatale
salendo le scale

20 Aprile 2019 alle 17:40

Un malore fatale mentre era al bar. Così è morto (verso l’una e mezza) un uomo di 72 anni, Valter ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati