Domenica 18 Agosto 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

BASKET A2

‘Questa è una sconfitta
difficile da digerire’

 Tutta la frustrazione di Mattia Ferrari. Bucchi: ‘Ci abbiamo sempre creduto’

‘Questa è una sconfittadifficile da digerire’

Tutta la delusione dei giocatori della Novipiù all'uscita dal campo (foto Enzo Conti)

“Questa sconfitta non è assolutamente facile da digerire”. Tutta la frustrazione di coach  Mattia Ferrari nel dopo Casale- Roma. “Non è facile da digerire perchè penso che abbiamo fatto tutto quello che dovevamo per vincere. E che meritavano la vittoria” Le ragioni della beffa finale, secondo il coach, si riuniscono in due aspetti decisivi. “Nel 4 su 9 ai liberi nei minuti finali, con giocatori diversi,  e nella palla data in mano a loro nella rimessa. Questo non vuol dire che dobbiamo trovare colpevoli, ma gli errori sono stati questi. Non ho una motivazione tecnica”. Una sconfitta che fa male e che impedisce al tecnico di Casale di guardare alle tante cose positive della partita della Novipiù. “Ci sono cose positive, ma siamo nella fase finale della stagione e bisogna vincere le partite: questa era una gara che dovevamo, potevamo e avremmo meritato di vincere e quindi è un grande peccato. Bisognava fare in modo di portarla a casa per quello che si era visto e ora abbiamo due trasferte di fila molto complicate e se mettiamo anche i problemi fisici che abbiamo non sarà facile”. In sala stampa, altro segno del momento di delusione profondo in casa Junior, non sale alcun giocatore per il commento della partita.

Con l’aria di chi se l’è vista brutta e può tirare un sospiro di sollievo, di fonte ai microfoni, parla il tecnico della Virtus Piero Bucchi. “Non abbiamo giocato bene, lo sappiamo, però abbiamo sempre creduto di poter vincere. Nel primo tempo siamo stati molto sottotono e distratti in difesa, mentre nel secondo tempo abbiamo messo le cose a posto e abbiamo trovato un pizzico di fluidità. Vincere una partita di questo genere è molto importante: la squadra è rimasta molto compatta, lavorando duro e con freddezza ha portato a casa la partita quando si è presentata l’occasione”.

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Ovada

Diga di Molare:
una ferita per tutto l'Ovadese

13 Agosto 2019 ore 09:37
.