Lunedì 25 Marzo 2019

BASKET A2

Bertram, solida in casa
Battuta anche Agrigento

Tortona avanti 40’. Ottimo primo tempo, tenuta nella ripresa. Alibegovic 19 punti

Bertram, solida in casaBattuta anche Agrigento

Pablo Bertone al tiro. Per lui regia e 16 punti (foto Vaccari/Derthona Basket)

Tortona batte Agrigento (81-72) centrando il quarto successo consecutivo casalingo. Bertram avanti 40’ (anche +15). Dopo un ottimo primo tempo, la rimonta dei siciliani non mette mai in discussione la vittoria dei Leoni. Alibegovic 19 punti, Bertone 16. La partita. Ramondino senza Spizzichini, ritrova Alibegovic e recupera Blizzard. Ciani propone l’ex Francesco Quaglia. Avvio a strappi. 7-0 Tortona  al 3’, 8-0 Agrigento (7-8) al 4’30”. Tortona fluida in attacco con la coppia Bertone –Alibegovic, Agrigento che trova in Ambrosin  l’arma offensiva per rientrare a contatto nella seconda parte. La Bertram sfrutta il 4/5 da tre per andare sul +11 (27-16). La tripla di Pepe allo scadere per primo parziale fissa il 27-19 del 10’. 5-2 Agrigento in avvio di seconda frazione. Dopo 3’ della seconda frazione Ramondino ordina la zona sul 29-24. Opzione che rende. Con la zona la Bertram strappa: 11-4  che porta al 40-28 del 16’. Agrigento non segna da tre (1/8), e fatica contro la zona, Tortona continua a martellare dall’arco (7/11). Con l’inerzia bianconera  arriva anche il “Mirza-time”. 10-0 Tortona che punisce un Agrigento un po’ pigra e con Bell in versione chi l’ha visto (0 punti in 20’). Alibegovic entra in modalità e segna 8 dei 10 punti che portano la Bertram avanti di 15 punti sul 52-37 al riposo. Agrigento alza l’intensità difensiva per rientrare. Tortona dà la risposta sbagliata, smettendo di giocare. Risultato: 9-0 dei siciliani che riapropno i giochi portandosi sul -6 (52-46) al 25’. Primo canestro della Bertram, Lideka, dopo 5’20”. Anche la seconda parte della frazione non è brillante per i bianconeri. Agrigento cresce in fiducia e rosicchia il margine dei Leoni. La tripla di Pepe dà alla Moncada il -4 (60-56) a 1’ dal 30’. Garri dalla lunetta fissa il 61-56 del terzo quarto. Un quarto da 19-8 Agrigento. 11-2 Tortona in avvio di ultimo periodo. L’asse Blizzard-Ndoja- Bertone per provare l’allungo decisivo (+14 sul 72-58) al 34’.  Agrigento sembra non avere più energie per reagire. La Betram gioca col cronometro cercando di gestire gli ultimi 4’ di gioco (76-63). La vittoria non è mai davvero in discussione, ma sulla pressione e i raddoppi i siciliani tengono comunque Tortona in apprensione fino alla fine (tripla Pepe -8 a 1’40”). Ramondino chiama due time out negli ultimi 7” per tentare di ribaltare la differenza canteri. Ma l’operazione non riesce. Vince Tortona.

 

Bertram – M.Rinnovabili 81-72

(27-19, 52-37, 61-56)

Bertram Tortona: Alibegovic 19, Blizzard 7, Ndoja 15, Garri 8, Viglianisi 2, Bertone 16, Gergati 6, Lydeka 8, Lusvarghi. N.e.: Spizzichini, Buffo. All.: Ramondino

M. Rinnovabili Agrigento: Bell 7, Cannon 14, Evangelisti 9, Sousa, Quaglia 2, Ambrosin 9, Guariglia 12, Pepe 16, Fontana 3. N.e.: Cuffaro. All.: Ciani

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati