Lunedì 25 Marzo 2019

BASKET A2

Ramondino: ‘Orgoglioso.
Ma viviamo alla giornata’

Ramondino: ‘Orgoglioso.Ma viviamo alla giornata’

 

“Sono molto orgoglioso della partita che i ragazzi hanno fatto”.  Marco Ramondino non nasconde il suo apprezzamento per una vittoria che impreziosisce questo finale di stagione. “Questo per noi è un risultato importante che è arrivato attraverso una prestazione di alto livello. Abbiamo mostrato grandissima qualità nel primo tempo e siamo stati bravi su diversi punti di forza loro. Nella ripresa, sul tentativo di rimettersi in partita di Agrigento, volgio mettere grande enfasi sul carattere che la squadra ha mostrato. Abbiamo saputo giocare una partita dura, fisica, di energia contro un avversario che molte volte in stagione è stato capace di vincere in rimonta”.

Quaranta minuti avanti, ma una ripresa più di sofferenza. “Era impensabile, viste le nostre condizioni e le difficoltà che affrontiamo ogni settimana, fare diversamente. Questa settimana ci sono stati giorni che ci siamo allenati in otto. Ma tra mille problemi, vede una squadra che scava, che lotta e che combatte la frustrazione degli alti e bassi causati dai tanti infortuni”.

Due time out negli ultimi secondi: l’obiettivo era invertire la differenza canestri?

“Sì, volevamo quello. Non ci è riuscito, ma è giusto come mentalità giocare ogni partita fino all’ultimo”.

Vista la situazione di classifica qual è l’obiettivo che, a questo punto dà alla squadra?

“Viviamo alla giornata. Non possiamo fare altro. Dobbiamo cercare di lavorare bene. Vedo tanti piccoli miglioramenti e giocatori che si stanno applicando”.

Deluso del primo tempo dei suoi il coach di Agrigento Franco Ciani. “Abbiamo commesso l’errore di lasciare giocare Tortona ai suoi ritmi e dove preferisce giocare. In questa pallacanestro Tortona è la squadra più forte del campionato. Nella ripresa siamo tornati noi, difendendo con aggressività. Noi siamo arrivati dove siamo per la difesa, non per il nostro talento particolare. Mi piace la reazione che la squadra ha avuto, ma non accetto un avvio di gara così morbido. E di questo parlerò con i ragazzi”.

 

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati