Sabato 24 Agosto 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Pallavolo

Arredo Frigo Makhymo, il tiebreak è sempre fatale

Anche nell'ultima giornata termali ko al quinto set, in casa

Arredo Frigo  Makhymo

"Una partita che ha rispecchiato l'andamento della stagione ". Decisa al tiebreak,  a favore di Lilliput Settimo, che vince in rimonta, sfruttando il calo delle padrone di casa nel quarto e poi nel quinto set. Un solo punto per le termali, che comunque non cambia la classiifca: il 9° posto già sicuro da qualche turno, un avversario che non avrebbero potuto raggiungere, come Acqui fuori da giochi al vertice, ma con qualche motivazione in più o, almeno, con più lucidità e più precisione nelle fasi decisive. Già nel primo set, quando le padrone di casa sobo anche avanti, 21/17, ma commettono errori, vanno sotto, recuperano, ma all'altalena dei vantaggi la spuntano le ospiti, 27/29. Anche  nel secondo c'è equilibrio, avanti a turno nel punteggio, fino al 18, quando Francesca Mirabelli, Cicogna e Annalisa Mirabelli determinano il vantaggio di Acqui, che sul 24/20 con ace di Cattozzo, sfrutta un errore del Lilliput per pareggiare, 25/20. Il terzo vive sempre di grandi equilibri, questa volta rotti dalle padrone di casa, con i punti delle sorelle Mirabelli per il 27/25. Anziché caricare la squadra, il vantaggio sembra spegnere un po' le acquesi, che sbagliano molto, troppo, si fanno raggiungere, 16/25. Non va meglio al tiebreak, le torinesi non impiegano molto a vincere set e partita, 9/15. Il settimo verdetto al quinto, nel ritorno, con una sola vittoria, esprime la fatica delle ragazze di Marenco di spostare l'attenzione sul campo, a volte anche in assenza di punti di riferimento, un limite su cui lavorare molto se il gruppo sarà integrato coon elementi nuovi, ma confermando ossatura e muscoli e potenza. La nuova sfida di  Acqui che deve preparasi meglio per dare obiettivi ppiù alti alla prossima annata

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Valenza

Donna aggredita
da un pit bull

20 Agosto 2019 ore 18:04
Alluvioni Cambiò

La scienza vi reclama: venite
a farvi pungere

20 Agosto 2019 ore 07:41
.