Venerdì 24 Maggio 2019

Prima Categoria

Sei volte Ovadese. Libarna ai playout

Retrocede la Castelnovese, il Calliano giocherà gli spareggi salvezza con il vantaggio

Sei volte Ovadese. Libarna ai playout

Felizzano, domenica 19 il primo turno play off, contro Castelnuovo

Tutto come previsto nell’ultima giornata del campionato di Prima Categoria girone H: l’Ovadese Silvanese festeggia nel migliore dei modi davanti ai propri tifosi travolgendo 6-0 la Luese con le reti di Cairello, Dentici, Gioia e Di Pietro e la doppietta di Chillè, mantenendo così quattro lunghezze di distacco sulla seconda classificata. Non sono da meno né l’Asca, che chiude in poco più di venti minuti la pratica Canottieri Alessandria con le reti di Cirio, Monaco e Mirone e subisce poco prima dell’intervallo la rete di Andric per l’1-3 finale, né il Felizzano che dilaga 5-1 sul campo del Monferrato con la doppietta di Meda e le reti di Pozzatello, Zanutto e Tona ai quali risponde il solo Padovano. La vittoria non basta però ai ragazzi di Nobili per evitare al primo turno playoff il Castelnuovo Belbo: l’1-2 firmato Morando e Dickson in rimonta mantiene il quarto posto ed il distacco entro i nove punti. Vittoria inutile per il San Giuliano Nuovo che asfalta 6-1 un Tassarolo già da tempo in vacanza e in rete con Daga che chiude a quota 17 centri in stagione con un poker di Rignanese – che aggancia Lombardi della Pozzolese, a segno oggi, a quota 23 per il titolo di capocannoniere - e le reti di Damoni e Rossini. In coda, “manita” del Calliano sul campo del Savoia e 3-2 all’ultimo respiro del Libarna sulla Fulvius con Rampini e Perri che lanciano i serravallesi, Pieroni e Mulas che li riagganciano ma ancora Perri nel recupero trova il gol vittoria: gli astigiani giocheranno il playoff con il vantaggio del fattore campo e due risultati su tre per mantenere la categoria; cade infine di misura la Castelnovese già retrocessa in casa con lo Spartak San Damiano.

LE ULTIME NOTIZIE
"Striscia ha sbagliato. Non siamo spacciatori"

La Municipale ai giardini subito dopo il servizio di Striscia la Notizia

La testimonianza

"Striscia ha sbagliato.
Non siamo spacciatori"

24 Maggio 2019 alle 07:56

«Io non sono un delinquente, ma ora tutti lo credono». È la testimonianza di un uomo che è stato ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati