Venerdì 22 Giugno 2018

Cronaca

Anche le telecamere per consentire il gioco proibito

Anche le telecamere per consentire il gioco proibito

La Guardia di Finanza in azione a Tortona contro la ludopatia

Nei giorni scorsi i militari del Gruppo di Tortona della Guardia di Finanza hanno portato a termine una serie di interventi per contrastare il fenomeno della ludopatia.
Secondo un'ordinanza, tra l'altro, le macchine tipo “slot” possono essere accese e funzionanti solo tra le ore 14 e le 24, così da limitare le possibilità di gioco di eventuali giocatori patologici.
L’attività, inizialmente, è stata svolta da diverse pattuglie che hanno controllato tutti gli esercizi commerciali in possesso di videoslot e videolotteryt: le violazioni constatate hanno riguardato ben 29 macchinette accese in orario non consentito presso uno degli esercizi più in vista della città.
Inoltre, nella notte tra sabato e domenica, durante lo svolgimento degli ordinari controlli per la regolare emissione di scontrini e ricevute, presso un esercizio commerciale tortonese che mette a disposizione videoslot e 'VLT', sono state rinvenute 48 macchinette accese dopo le 24.
Le sanzioni previste vanno da un minimo di 500 ad un massimo di 1.000 euro per ogni macchinetta accesa.
Ingegnoso il sistema adottato dall’esercente al fine di consentire il gioco dopo le ore 24: arrivata la mezzanotte, veniva abbassata la serranda del locale, ma all’interno i giochi continuavano ad essere attivi. Nonostante l’esercizio risultasse chiuso, l’accesso era garantito poiché il gestore controllava l’esterno mediante una telecamera.
Gli appostamenti effettuati dai militari hanno consentito di appurare che al giocatore bastava bussare, girare il viso verso la telecamera per farsi riconoscere e salutare con la mano: entro due minuti gli veniva consentito l’accesso.
Così, sfruttando i momenti di afflusso e deflusso dei giocatori, i militari sono riusciti ad entrare nel locale, procedendo con le contestazioni del caso.

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Di Masi

Nessuna dichiarazione dal presidente dopo l'annuncio della chiusura di Olympic. Ma sui Grigi era stato chiaro sette giorni fa

Calcio - Grigi

Di Masi chiuderà Olympic.
La preoccupazione dei tifosi

21 Giugno 2018 alle 21:26

Da Torino la notizia rimbalza anche in Alessandria. E crea allarme, anche comprensibile a caldo Non ...

Giovanni Carpené

Si è spento a 89 anni Giovanni Carpené (qui con la sorella Onesta), a lungo presidente di Ics e ideatore della StrAlessandria

Lutto

Addio a Giovanni Carpené, 'padre' della cooperazione

21 Giugno 2018 alle 13:11

"Il nome di Giovanni è diventato sinonimo di accoglienza, in ambito sindacale, al fine di seguire ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati