Lunedì 23 Settembre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Il caso

Il sindaco sollecita i lavori all'ospedale

Il sindaco sollecita i lavori all'ospedale

L'ospedale di Tortona

Reparti ancora da attuare, sala operatoria chiusa, incertezza su tante realizzazioni ancora di là da venire all'ospedale di Tortona. Per questo il sindaco Gianluca Bardone scrive nuovamente all'Asl chiedendo di rispettare gli impegni. Il riferimento è ai lavori ancora fermi per la creazione dei 20 posti letto per avviare il reparto di riabilitazione, alle dotazioni tecnologiche non ancora acquistate per cardiologia, alla presenza di un solo specialista per le visite a domicilio di cardiologia, necessarie nel momento in cui il reparto è ora a prevalenza ambulatoriale.

Inoltre una sala operatoria è chiusa da oltre un mese per l'adeguamento dei filtri per le polveri alle nuove normative, ma i lavori non sono ancora stati compiuti, costringendo i medici a rinviare gli interventi più complessi come l'installazione di protesi. La sollecitazione del sindaco deriva dal fatto che si tratta di impegni assunti formalmente all'interno di un atto aziendale Asl e non ancora attuati, mentre per la chiusura o ridimensionamento di reparti i tempi sono stati invece pienamente rispettati.

Una nuova lettera quindi chiederà tempi certi e brevi e sopratutto garanzie per il futuro, nel dubbio che tutta questa incertezza crei ancora più disagio nei confronti della struttura ospedaliera tortonese e magari preluda a nuove spoliazioni.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Muore a 22 anni
per colpa di un malore

22 Settembre 2019 ore 08:50
Il dramma

Investito e ucciso mentre rientrava
a casa in bicicletta

18 Settembre 2019 ore 09:17
Alessandria

Muore a 18 anni: dona cuore,
fegato e reni

14 Settembre 2019 ore 20:00
.